La Libertas Jupiter Perugia espugna Spoleto

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 12, 2012 23:00
Libertas Perugia Jupiter (schierata)

la Libertas Perugia Jupiter di seconda divisione femminile schierata a centro campo

Quinta giornata del campionato di seconda divisione femminile. Dopo la brutta prestazione alla terza giornata contro la capolista Antica Botte e la prova sicuramente positiva contro la School Volley di San Martino le ragazze della Libertas Jupiter Perugia confermano la loro crescita trovando la prima vittoria stagionale in quel di Spoleto (20-25, 25-20, 25-20, 20-25, 6-15). A causa di alcune assenze, coach Capitani, è costretto a spostare e cambiare di ruolo le sue giocatrici. Antognielli impiegata nelle precedenti partite come opposta, ma a tutti gli effetti una palleggiatrice, prende il posto della assente Pallucca, sulla diagonale troviamo Benemio, centrale adattata al ruolo di opposta, Svizzeretto e Piluso al centro, Nofrini e capitan Bucaioni come martelli, Fiaschini come libero. Già dai primi scambi si capisce che sarà una partita lottata, si gioca punto su punto fino al 7 pari, quando sul turno di battuta della Antognelli le Perugine riescono a prendere un piccolo break che le porta a +4. Time-out per la formazione di Spoleto che al rientro ricuce lo strappo. Sul 12-10 la Benemio lascia il posto alla Ragazzo, ma le ospiti subiscono ancora un punto e Capitani chiama il suo primo tempo di sospensione. Il set riprende e le perugine riescono subito a riprendere il servizio che affidano a Bucaioni, le sue battute contribuiscono a riportare di nuovo in vantaggio le ragazze della Libertas, vantaggio che resterà praticamente inalterato fino alla fine del set. Inizia il secondo parziale, confermata la Ragazzo opposta ma le perugine partono male e sullo 0-4 Capitani è costretto a chiamare il primo time-out. Nei successivi due turni di battuta le perugine riescono a riportarsi a contatto ma verso metà set, di nuovo sulla battuta del capitano avversario, tornano sotto. Sul 9-13 la Libertas mette in campo qualche centimetro in più sostituendo Svizzeretto con Brizioli. Il set ha ormai preso una direzione ben precisa e nemmeno l’ultimo affondo delle perugine che si riportano a meno due riesce ad impensierire le padrone di casa che dopo il time out chiamato rientrano in campo e chiudono il parziale a loro favore. Rientra Svizzeretto e si riprende con il terzo set, si lotta punto su punto, sul 19-18 le Spoletine mandano in battuta di nuovo la numero 6, il capitano, che regala alle sue un break di sei punti impossibile da ricucire. Capitani mescola le carte, cambia la rotazione per evitare di ritrovare la battuta della capitana avversaria ancora contro la sua rotazione in ‘P1’, che tanto l’ha sufferta nei precedenti parziali, inserisce la Brizioli al centro, sposta Piluso opposta e la Ragazzo in banda al posto della Nofrini che brava e ordinata in difesa ha inciso poco in fase offensiva soprattutto a causa della tensione e della poca esperienza che ha, si è infatti avvicinata al mondo della pallavolo da poco più di due mesi. Cambia la rotazione ma non il risultato e le ragazze di Perugia si trovano già dopo i primi scambi a dover inseguire. Capitani nel time out chiamato sul 2-7 predica calma e tranquillità alle sue atlete e ordina di non sprecare palloni ma di gestire ogni azione al meglio. Messaggio recepito, le ragazze si rimettono giù ordinatamente, giocano pallone dopo pallone e con piccoli break riescono finalmente nel finale, sulla battuta della Ragazzo, a prendersi i punti necessari per richiudere definitivamente il distacco. Nessuna delle due formazioni vuole mollare ma sul 20 pari, per la Libertas, va al servizio capitan Bucaioni, grazie alla sua insidiosa battuta salto flot mette in seria difficoltà le spoletine che sono costrette a gestire come possono il pallone subendo però i contrattacchi vincenti della Libertas. Il set finisce ed è tempo di tie-break, coach Capitani conferma le modifiche effettuate nell’ultimo parziale e continua a predicare lucidità alle sue che sembrano molto determinate e concentrate. Partono subito forte, e senza concedere nulla alle avversarie, al cambio di campo sono già avanti di quattro punti. Il finale è un crescendo, le spoletine sono allo sbando, tocca ancora alla solita Bucaioni chiudere i conti prendendo il servizio sul punteggio di 6-11 e mantenendolo fino alla fine. Grande prestazione delle ragazze della Libertas Jupiter che confermano i progressi visti nelle precedenti gare. Nel prossimo e ultimo appuntamento del 2012, le ragazze ospiteranno il San Mariano, domenica 16 dicembre alle ore 16 alla palestra del Liceo Scientifico Galileo Galilei.
(fonte Libertas Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 12, 2012 23:00