Perugia impatta nel test a Città di Castello

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 13, 2012 21:45

Perugia impatta nel test a Città di Castello

Van Harskamp Yannick

Yannick Van Harskamp

Importante test amichevole per la Sir Safety Perugia di serie A1 maschile che impatta 2-2 al Pala-Ioan contro i padroni di casa della Gherardi Svi Città di Castello, capolista della serie A2. Pur senza i due fari delle rispettive compagini, nonché capitani, Vujevic, febbricitante, e Rosalba, tenuto a riposo, le due squadre hanno dato vita ad un incontro interessante e dai buoni contenuti tecnici, bel ‘galoppo’ in vista dei match di campionato di domenica che, per quanto concerne Perugia, vuol dire confronto casalingo contro la corazzata Cuneo. In casa bianconera buone notizie da Tomassetti, in campo per tutti e quattro i parziali e che ha chiuso con un bel 71% in attacco, e buono anche l’ingresso negli ultimi due set del collega di reparto Alletti. Un po’ a corrente alternata gli attaccanti di banda, con Edgar che, tra gli altri, ha messo a tera qualche buon pallone. Passando alla cronaca, Kovac ha mandato in campo inizialmente il tedesco Schwarz in diagonale con Petric, la diagonale italiana Daldello-Tamburo, Semenzato ed ‘Uncino’ Tomassetti al centro con Giovi naturalmente nel ruolo di libero. Castello ha inserito il suo sestetto abituale con l’eccezione come detto di Rosalba, sostituito da Massari peraltro autore di 16 punti e di un’ottima prestazione. I primi due parziali sono stati a favore dei locali del tecnico Radici. Il primo nello specifico vive a lungo sul filo dell’equilibrio con Fromm e Van Walle da una parte, Petric e Tamburo dall’altra a scambiarsi colpi vincenti (17-17). Nel finale di frazione diventa decisivo Fromm che realizza gli ultimi due punti di Castello che chiude 25 a 23. Il secondo set invece è molto di marca tifernate. È sempre Fromm ad andare a bersaglio con il muro di casa che diventa incisivo (sette punti nel parziale). I Block Devils invece accusano una flessione in fase offensiva (solo il 37% di positività in attacco) e lasciano scappare nel punteggio gli avversari che raddoppiano 25 a 16. Al rientro in campo nella terza frazione, nella metà campo bianconera ci sono Van Harskamp, Edgar e Alletti (al posto di Semenzato). Il gioco di Perugia migliora, ma l’incontro di mantiene equilibrato con Castello inizialmente avanti (8-5) e la Sir che, grazie ad un paio di muri proprio del neo entrato Alletti, capovolge la situazione al secondo timeout tecnico (14-16). I locali provano lo strappo importante con il solito Fromm e conquistano due occasioni per chiudere sul 24-22 con ancora Alletti che prima mette a terra il primo tempo e poi realizza l’ace del 24-24. Ai vantaggi è di Schwarz il colpo risolutore che segna il 29 a 31. Sulla scia del set vinto, partono forte i bianconeri nel quarto parziale (3-8), con Petric ed Edgar sugli scudi. Castello prova la reazione, con i colpi mancini di Van Walle, ed arriva a contatto nel finale di frazione (20-21). Petric mette a terra un paio di palloni pesanti e l’errore proprio dell’opposto belga di Castello chiude 21 a 25.
GHERARDI SVI CITTA’ DI CASTELLO SIR SAFETY PERUGIA = 2-2
(25-23, 25-16, 29-31, 21-25)
CITTA’ DI CASTELLO: Fromm 21, Van Walle 18, Massari 16, Piano 12, Braga 10, Visentin 3, Tosi (L1), Grasso, Carminati, Franceschini. N.E. – Rosalba, Sartoretti, Lensi (L2). All. Andrea Radici.
PERUGIA: Schwarz 13, Tomassetti 12, Petric 11, Tamburo 9, Semenzato 5, Daldello 3, Giovi (L1), Edgar 12, Alletti 8, Van Harskamp. N.E. – Van Rekom, Pochini (L2). All. Slobodan Kovac.
GHERARDI SVI (b.s. 11, v. 5, ricezione positive 53%, ricezione perfetta 29%, 46% att., muri 11, errori 7).
SIR SAFETY (b.s. 12, v. 5, ricezione positive 57%, ricezione perfetta 24%, 43% attacco, muri 9, errori 9).
(fonte Umbria Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 13, 2012 21:45
Write a comment

No Comments

No Comments Yet!

Let me tell You a sad story ! There are no comments yet, but You can be first one to comment this article.

Write a comment
View comments

Write a comment

<