Serie C femminile, il commento della settimana

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 5, 2012 17:30

Serie C femminile, il commento della settimana

Ziino Luca

Luca Ziino

Non cambia la musica in serie C femminile, la New Font Prep Mori Gubbio (27 punti) fa suo anche lo scontro con il fanalino di coda Assisi Volley (2) e continua a guardare tutte dall’alto. Sugli scudi ancora Ragnacci con 19 centri, Assisi risponde con una Panzolini in grande spolvero ma non basta per impensierire la capolista. Prova a tenere il passo delle rossoblù l’Azzurra Terni (23) che liquida in tre set la Gherardi Svi Città di Castello (12); le tifernati tengono testa a Pecoraioli e compagne solo nell’ultimo parziale finito ai vantaggi. Sempre ottimo l’apporto numerico di Favoriti con 16 palle a terra, dall’altra parte della rete buona la prova della schiacciatrice biancorossa Mancini. Lo scontro più atteso della decima giornata era quello fra Zambelli Orvieto (21) e Qsa Promovideo Perugia (21) e non ha di certo disatteso le aspettative: le biancoverdi guidate dalla top scorer Fiorini (25 palloni a segno) si portano avanti di due set, ma le ragazze di Tomassetti hanno combattuto assieme tante battaglie e con una prova di carattere rovesciano il risultato espugnando il Pala-Papini, a trascinarle Burnelli con 17 sigilli. In casa Orvieto la terza sconfitta è costata la panchina al tecnico Madau Diaz, Campana e compagne, in cerca di continuità, ora dovranno serrare i ranghi. La quinta della classe è un outsider, dietro le grandi infatti c’è la Casa del Lampadario Ellera (19) matricola di tutto rispetto ben messa in campo dal tecnico Merenda. Le ellerine espugnano la tana della Libertas Perugia (9) dopo una gara combattuta che si è chiusa solo in cinque set. Fra le ragazze di Picchio brillano i tabellini di Alunno Aleandri e Di Giandomenico che in due mettono a terra 38 palloni. Nessun problema per la Vis Fiamenga Foligno (18) del tecnico Sacchinelli che torna con tre punti dalla trasferta in casa della Uisp Umbertide (6); per le folignati si tratta della terza vittoria consecutiva grazie alla quale occupano di diritto la zona play-off. Scivolone esterno per la Vittoria Assicurazioni Perugia (17) che sbaglia troppo e permette alle giovani della Essepi Service San Feliciano (7) di siglare il secondo successo in questo campionato. Miglior realizzatrice fra le lacustri Monti con 16 punti. Vede i play-off anche la Bar Coser Ponte Felcino (14) che nelle ultime uscite ha ritrovato gioco e risultati; a farne le spese, ma solo al quinto set, è l’Avis Magione (8). Sugli scudi Moretti decisiva nei finali di set. Va alla Mb Immobiliare Chiusi (13) il derby contro la Restaura Castiglione del Lago (14): le ragazze di Pippi partono bene ma non sono così ciniche da chiudere la partita, ne approfittano Gigliarelli e compagne che ritrovano il sorriso dopo qualche stop di troppo. In questo turno ha riposato il Fossato Volley (9). Nell’undicesima giornata il calendario prevede un altro scontro al vertice, la Qsa Promovideo Perugia ospita Terni. Potrebbero approfittarne il Gubbio, che se la vedrà con il Magione, e anche l’Orvieto, che fa visita all’Ellera. La Vittoria Assicurazioni Perugia è in cerca di riscatto e ospita l’Assisi, stesso discorso per Castiglione del Lago che si recherà ad Umbertide. Equilibrato lo scontro fra Città di Castello e Ponte Felcino, mentre il Chiusi attende San Feliciano. Chiude il quadro di giornata la gara fra Fossato di Vico e Libertas Perugia. Riposerà il Foligno.
Andrea Sacco

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Dicembre 5, 2012 17:30