Bastia Umbra blocca la striscia del Tavernelle

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 12, 2013 23:00
Uccellani Giulia (attacco)

la schiacciatrice Giulia Uccellani in attacco

Con una grande prova di carattere la One Investigazioni Bastia toglie l’imbattibilità interna alla Antico Molino Tavernelle che si dimostra squadra molto ostica ed esperta. Le due formazioni giocano una partita molto intensa sia a livello agonistico che tecnico. Da una parte l’esperienza in attacco e la tenacia difensiva delle locali dall’altra le giovani ospiti di Bastia Umbra a far emergere la loro fisicità a muro e in attacco, disputando una buona gara anche nei fondamentali di seconda linea. Parte bene la formazione del dirigente Leonardo Ghelli. Bastia sembra non aver alcun timore di fronte alla seconda della classe del campionato di serie D femminile, nonostante la sconfitta interna dell’andata per tre a uno. Tra le fila ospiti si registra una bella partenza da parte di tutto il sestetto con le centrali Alessandretti e Mariucci a bloccare gli attacchi di Fatini e Montagnoli. Ercolani fa buona guardia su Antolini. Uccellani e Spadini spingono in attacco. Il servizio di Bastia cresce e Fastellini è in grado di distribuire buon gioco tra le sue compagne. E’ Ercolani a chiudere la pratica del primo set. Nella seconda frazione di gioco coach Volpi cambia l’assetto. Gli ingressi di Tassini e Schippa producono gli effetti sperati e la gara cambia, anche se Bastia molla solo nel finale. Tavernelle cresce il rendimento al servizio e in difesa, concedendo pochi punti alle bastiole. Coltorti e compagne accusano il colpo ed affondano sotto i colpi di Fatini e Tassini. Terzo parziale che vede l’ingresso della centrale Cecchetti tra le fila locali. Coach Raspa sprona le sue ragazze nel corso del set ma il divario è ormai incolmabile (12-19). Schippa affonda i suoi colpi in attacco ed è Tavernelle a portarsi in vantaggio per due a uno. La gara non è ancora finita. Spadini apre al servizio con un filotto di tre punti e le speranze nelle giovani della One Investigazioni si riaccendono. Fastellini è brava a riportare in partita tutte le sue attaccanti. La squadra ospite si ricompatta. Uccellani diventa sempre più una spina al fianco avversario che non riesce a prendere le giuste misure. Anche Alessandretti cresce il suo rendimento in attacco e a muro. Ercolani e Spadini trovano facilità ad affondare e Tavernelle cede. Il tie-break si apre con Bastia a far da padrona. Alessandretti allunga in attacco con una bella fast e successivamente al servizio crea il gap (9-5). Le locali non mollano con Schippa che crea non pochi problemi alla difesa di Coltorti e compagne (10-8). Ma è proprio Bastia a tirar fuori la determinazione nel momento finale del tie-break con una bella prestazione difensiva proprio con Spadini e Alessandretti autrici di due salvataggi con conseguenti finalizzazioni di Ercolani ed Uccellani. Sul 14-11 è proprio Giulia Uccellani a mettere a terra la palla del tre a due con l’esplosione di gioia da parte di tutte le atlete e dei tifosi al seguito. Dopo due ore e quindici minuti di gioco si chiude la gara tra due squadre che sicuramente diranno la loro nel proseguo del campionato. Il prossimo impegno per le giovani della Libertas Bastia è per mercoledì 13 febbraio alle ore 21,15 al palazzetto dello sport di Bastia Umbra per il turno infrasettimanale di serie D femminile contro Sigillo.
ANTICO MOLINO TAVERNELLE – ONE INVESTIGAZIONI BASTIA  = 2-3
(15-25, 25-21, 25-16, 16-25, 11-15)
BASTIA UMBRA:  Uccellani 24, Ercolani 16, Spadini 16, Alessandretti 9, Mariucci 4, Fastellini 3, Colorti (L1), Brufani 2, Rustici, Tosti, Bergamasco, Barite, Butnarescu (L2). All. Fabrizio Raspa e Fabio Berrettoni.
(fonte Libertas Bastia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 12, 2013 23:00