Bastia Umbra pensa già alla prossima stagione

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 13, 2013 10:30

Bastia Umbra pensa già alla prossima stagione

Rossi Giuliano

Giuliano Rossi

Continua ad occupare le posizioni nobili la Edilizia Passeri & Edil Rossi Bastia che, nonostante l’ultima giornata non sia stata positiva, rimane al quinto posto nel campionato di serie B1 femminile. Lo stop ha allontanato momentaneamente la zona play-off ma per i colori biancoazzurri è comunque un risultato positivo, anche perché la matricola non dimentica di essere alla prima stagione in questa categoria. Archiviata la pagina di Arzano, archiviata come una gara da brividi (per la temperatura impossibile a cui si è giocato), la dirigenza bastiola guarda avanti con fiducia al prossimo appuntamento. Il clima positivo che regna nella squadra emerge dalle parole del main sponsor Giuliano Rossi, titolare dell’azienda Edil Rossi che per il primo anno si è affacciata sulla pallavolo femminile: «Siamo entrati in questa nuova avventura che ci affianca a persone che conoscevamo e che stimiamo. Il merito dell’operazione è stato di Giorgio Giulietti che ha fatto da tramite e di Luca Conti che ha favorito il contatto. Si siamo trovati molto bene e sia io che mio figlio Fabio siamo entusiasti di questa cosa. Venivamo dal mondo del calcio e ci siamo innamorati della pallavolo, una disciplina che conserva i veri valori dello sport. Bisogna innanzitutto dire che chi ci ha preceduto è stato bravo a portarla sino a questo livello, noi abbiamo dato un contributo al mantenimento». Nell’ambiente delle schiacciate si parla tanto di Bastia Umbra come una piazza in crescita ma da vero uomo di sport che conosce i meccanismi di questo ambiente il dirigente mantiene i piedi per terra. «E’ naturale che tutti vogliano migliorare la propria condizione e noi stiamo già programmando la prossima stagione. Se ci fosse l’ingresso di qualche realtà nuova che possa supportare un programma di più alto livello potremmo pensare in grande. L’economia attuale attraversa un momento difficile ma c’è interesse nel nostro progetto. Ad ogni modo i risultati per ora sono positivi, in tutta sincerità con il budget che avevamo a disposizione non ce lo aspettavamo. La squadra ha dimostrato di essere forte e di avere elementi che dimostrano serietà, siamo soddisfatti». Dopo una prima metà dell’annata agonistica entusiasmante, per il girone di ritorno la società sportiva ha poche richieste da avanzare al gruppo. «Proprio nei giorni scorsi ne abbiamo parlato, chiediamo alle nostre giocatrici lo stesso identico impegno dell’andata, si può anche perdere ma l’importante è dare il proprio meglio ed uscire dal campo sempre a testa alta. La salvezza è ormai acquisita ma non dobbiamo incorrere nell’errore di accontentarci e di sederci. Gli sportivi devono andare via dal palazzetto contenti di aver visto un bello spettacolo. Ai dirigenti invece rivolgo solo un ringraziamento perché prestano il loro tempo in maniera gratuita alla causa e sono impagabili». L’ultimo pensiero è per la tifoseria e per la cittadinanza che si sta accorgendo di poter contare sull’immagine positiva di un club che è a tutti gli effetti il più rappresentativo del territorio comunale. «Quello che posso dire è che più gente viene al palazzetto e più siamo contenti, anche in un momento non proprio felice per l’economia italiana cerchiamo di creare i presupposti per migliorarci e credo che tutti se ne stiano rendendo conto». Il sodalizio Libertas Pallavolo Bastia torna in palestra e comincia a pensare al prossimo appuntamento, sabato nell’impianto di viale Giontella sarà ospite Aversa, una delle dirette inseguitrici in classifica.
(fonte Libertas Bastia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 13, 2013 10:30