Benedetto Rizzuto: «Un Perugia con lo spirito giusto»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 10, 2013 20:00

Benedetto Rizzuto: «Un Perugia con lo spirito giusto»

Rizzuto-Sirci

il d.s. Benedetto Rizzuto ed il presidente Gino Sirci

«Che bello svegliarsi la domenica mattina dopo una prestazione del genere». Parole e musica di Rizzuto, direttore sportivo della Sir Safety Perugia. Parole che rendono alla perfezione la soddisfazione e la grande gioia figlia del successo dei block-devils nell’anticipo di ieri pomeriggio al Pala-Panini di Modena contro i padroni di casa di coach Lorenzetti. Una domenica da spettatori quella bianconera. Una domenica dove analizzare quanto visto nel palasport emiliano diventa una piacevole esaltazione. Il quinto posto agguantato raggiungendo in classifica proprio Modena a quota 30 punti è un risultato eccezionale al pari di vedere i ragazzi del presidente Sirci giocare a viso aperto ed esprimere una pallavolo concreta ed organizzata, specchio fedele del credo e del lavoro del tecnico Kovac. E allora è giusto continuare nell’analisi di quanto successo ieri. Sempre con il d.s. Benedetto Rizzuto come ‘vocalist’: «È stata una vittoria fantastica, arrivata dopo una settimana difficilissima, con tanti problemi fisici e con l’impossibilità di allenarsi al completo. A tutto questo andavano aggiunte le difficoltà di affrontare una squadra al momento tra le più in forma e rivelazione del campionato, ma i ragazzi sono stati bravissimi in particolare perché hanno interpretato la gara nel modo giusto. Al di là dell’aspetto tecnico, hanno tirato fuori un carattere di ferro e tutto questo ha portato a conseguire un risultato grandissimo che vale doppio perché ci consente di raggiungere Modena in classifica e di affrontare il finale di regular season con motivazioni ed allo stesso tempo con serenità». Rizzuto si addentra nelle viscere di Modena-Perugia. «Loro hanno commesso molti errori, soprattutto in battuta, ma credo che abbiamo meritato ricevendo alla grande e con un’efficienza altissima in attacco. Bravi i nostri due centrali Alletti e Tomassetti. Molto buono l’ingresso di Edgar che ci ha garantito a muro ed in attacco la fisicità che ci serviva in quel momento. E poi l’ennesima prova eccezionale di Vujevic, giocatore che ogni domenica riesce ancora a sorprenderci con sue prestazioni». Il blitz in terra emiliana fa ritornare il sorriso in casa dello sponsor Banca di Mantignana. «Venivamo da due sconfitte ed è stato un successo importante per ritrovare morale, però devo dire che le prestazioni c’erano state sia nel derby che con Macerata». In attesa del turno odierno, i bianconeri si concentrano ora sul rush finale di regolar season. «Beh, sono quattro partite tutte molto difficili. Intanto dobbiamo cercare di fare punti in casa dove abbiamo delle sicurezze maggiori. E poi provare a tirar fuori qualcosa anche dalle gare in trasferta. È chiaro che proveremo a confermare la posizione attuale che ci consentirebbe di saltare il primo turno di playoff, ma siamo consapevoli che ogni settimana ci sarà da lottare. Domenica prossima ad esempio arriva al Pala-Evangelisti Piacenza, una squadra fortissima che sta girando a mille sia in campionato che in coppa. Ci proveremo anche stavolta. Il nostro obiettivo ogni settimana è provare a fare punti con tutti. Partiamo dalla certezza del nostro sistema di gioco e dal lavoro di sacrificio che facciamo a muro e in difesa. Poi vedremo il responso del campo». Un’ultima considerazione Rizzuto la dedica alla grande stagione dei perugini. «Il nostro campionato, a dispetto di tutto e di tutti,  continua. È dall’inizio dell’anno che la squadra sta mantenendo una continuità di gioco e di risultati importante. Caratteristiche che cercheremo di mantenere anche in questa fase finale di stagione».
(fonte Umbria Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 10, 2013 20:00