Ciotti Orvieto ancora super con Offagna

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 10, 2013 17:45

Ciotti Orvieto ancora super con Offagna

Ciotti Luciano Autotrasporti Orvieto (festeggia)

i festeggiamenti a fine partita della Ciotti Luciano Autotrasporti Orvieto

Ancora una contendente cede allo strapotere casalingo della Ciotti Luciano Autotrasporti Orvieto. stavolta è toccato alla Pallavolo Offagna arrendersi per tre a zero (vendicata appieno la sconfitta subita all’andata col medesimo punteggio) contro una formazione della Rupe che, nel suo fortino, continua a conseguire risultati davvero ottimi (sesto successo di fila, quinto pieno). Il collettivo gialloblu comincia subito col piglio giusto, prima Belli, poi Petruzzo (autore tra l’altro di un bell’ace) conducono a concretizzare un significativo strappo sul 10-5. Gli ospiti tentano di stare al passo, ma poco possono sui ficcanti servizi del regista Marini (due vincenti) che portano ad innescare i muri di Fuganti e dello stesso Petruzzo (18-10). La solidità degli orvietani non si scalfisce nemmeno nei restanti scambi e, grazie alle soluzioni di Luca Pasquini, Belli e Marini, viene fissato l’uno a zero. Nelle battute iniziali della seconda frazione la compagine avversaria cerca di dire la sua firmando il 5-2 ed il 6-4; i padroni di casa, però, non si lasciano sorprendere più di tanto riequilibrando le sorti (6-6). La Ciotti, quindi, riprende ad ingranare (17-14). Nonostante ciò, quest’ultima non si rivela essere la sterzata decisiva e così gli offagnesi ritornano presto in gioco fino ad effettuare il sorpasso sul 20-21. Tuttavia il mini-vantaggio marchigiano non dura neppure il tempo di un battito d’ali perché Fuganti e Petruzzo, mettendo immediatamente a segno un break di quattro a zero, consegnano ai propri colori il 24-21. Il team ospite dimostra di non aver esaurito energie costringendo i locali alla lotteria dei vantaggi (24-24). Lo sforzo compiuto diventa vano in quanto Belli rimette in chiaro le cose e capitalizza il due a zero. Nel terzo set Orvieto va a segno con Petruzzo, Luca Pasquini e Vergoni (8-7). Il sestetto ospite non si arrende provando a restare nel match con le fiammate di Caciorgna, Stoico e Saltarelli che valgono buoni gap (12-16). Nulla, però, sembra definitivo, le iniziative di Belli e Fuganti infatti, permettono la rimonta ed il conseguente distacco (20-18). Da qui in avanti è praticamente un regolare cambio-palla a farla da padrone, alla fine ci pensa un impeccabile Belli ad archiviare la pratica. Soddisfacente prova, dunque, per Alessandro Pasquini e compagni che, per la quinta volta consecutiva, raccolgono punti preziosi consolidando il sesto posto, ora a quota 25, ma con la distanza incrementata (+4) grazie ai contemporanei stop delle dirette inseguitrici Spoleto, San Marino e Forlimpopoli. Adesso sarebbe importante cercare di proseguire su tale linea; compito certamente non dei più facili poiché la prossima sfidante, da affrontare in trasferta, si presenta alquanto ostica trattandosi del Grosseto dell’ex Maggini (già all’andata vittorioso sui gialloblu). L’auspicio, pertanto, è quello di continuare a trovare in campo una squadra orvietana attenta, risoluta e convincente come lo è stata finora tra le mura amiche.
CIOTTI AUTOTRASPORTI ORVIETO – PALLAVOLO OFFAGNA = 3-0
(25-17, 26-24, 25-22)
ORVIETO: Belli 18, Fuganti 15, Petruzzo 8, Pasquini L. 6, Marini 4, Vergoni 3, Marchetti (L), Pasquini A., Palmucci, Franzini, Spagnoli, Antonelli. All. Fabrizio Lisei.
OFFAGNA: Caciorgna 13, Stoico 10, Musillo 7, Bughi 3, Saltarelli 2, Bartoli, Saracini (L), Balzani 2, Bellomaria 1, Bizzarri, Piombetti, Molari. All. Fabrizio Sciati.
Arbitri: Giuliano Mangosi e Federico Gorelli.
(fonte Libertas Pallavolo Orvieto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 10, 2013 17:45