Città di Castello sfreccia a Monza

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 3 Febbraio, 2013 21:18

Città di Castello sfreccia a Monza

Fromm Christian (tuffo)

lo schiacciatore tedesco Christian Fromm in tuffo

La Gherardi Svi Città di Castello espugna il campo del Vero Volley Monza con una partita magistrale e rimette subito a debita distanza le inseguitrici in classifica anche perché Molfetta ha preso un solo punto a Brolo e Sora ha riposato in serie A2 maschile. Una vittoria importante che riscatta lo stop subito da Corigliano mercoledì sera, ottenuta grazie a una prestazione super di tutto il sestetto di Andrea Radici. Una citazione particolare la merita Jacopo Massari che ha sostituito dal secondo set l’acciaccato capitan Rosalba, il quale aveva stretto i denti ancora una volta per essere in campo fin dall’avvio. Una partita bellissima quella del Pala-Iper che ha appassionato i tanti spettatori presenti e alla fine ha fatto gioire i supporters tifernati che si sono sobbarcati oltre 800 km di trasferta per non far mancare alla squadra il proprio sostegno. I primi due punti sono dei tifernati ma la Vero Volley si riprende subito e passa in vantaggio con Baroti (3-2) sul turno in battuta di Tiberti. Dopo il punto di Piano, Fromm mura Botto e riporta avanti i ragazzi di Radici,  che sono di nuovo sorpassati dalla pipe di Hrazdira (6-5). Le due squadre si danno battaglia in questa fase mettendo a terra un pallone a terra (7-7), al primo time out tecnico i padroni di casa sono in vantaggio (8-7). Due muri di Cozzi lanciano la squadra di casa (10-7) nel momento in cui le due compagini cercano di sfruttare molto la battuta in salto float. Una rigiocata di Hrazdira porta Vero Volley sul 15-12, il muro di Fromm su Baroti riavvicina i ragazzi che vanno sul 15-14 con un errore sempre dell’opposto monzese. Beretta riporta la palla nella metà campo lombarda al secondo time out tecnico ma Formm non ci sta e pareggia con un ace (17-17). Tornano avanti i lombardi (19-17) dopo una pipe errata di Fromm ed allora Radici chiama time out. Al rientro la Gherardi Svi impatta sul 20-20 e va avanti col muro di Braga (21-22), pareggiato dalla palla a terra di Botto (22-22). Fromm e Van Walle siglano due punti importanti per Città di Castello (22-24 e time out Del Federico). Beretta annulla la palla set (23-24), sulla seconda i tifernati chiudono la frazione (23-25).

C’è parità in avvio di secondo set (2-2), poi Hrazdira firma un break, propiziato dalla battuta violenta di Botto (5-2). Un punto di Baroti (6-2) costringe Andrea Radici al time out discrezionale per fermare il turno al servizio di Botto che però firma i due ace dell’8-2. La squadra di coach Del Federico non si fa riavvicinare (11-5) se non dal 13-6 al 13-8. Il solco scavato dalla battuta di Botto tiene avanti i monzesi anche alla seconda sosta tecnica (16-9). Città di Castello tenta il recupero (17-12) con Massari in campo al posto dell’acciaccato Rosalba. Sussulto biancorosso con Piano che mura Botto (19-14) e Massari che firma il 19-15. Ancora Van Walle schiaccia il 21-17, poi uno slash di Visentin e un ace di Piano riavvicinano ancora i biancorossi (21-19). Braga ferma Baroti (21-20) e Del Federico chiama time out. Botto non fallisce il 22-20 e successivamente Hrazdira spara fuori il punto del 22-22. Lo stesso giocatore ceco sigla il 23-22, la pipe di Massari manda al servizio Fromm che mette però out. Il punto del 25-23 lo mette a terra ancora Hrazdira.

Nel terzo Andrea Radici conferma Massari in sestetto e c’è subito a segno un break monzese in avvio di secondo set (3-1) con Hrazdira. La parità tifernate è di Van Walle (5-5), ancora Hrazdira manda avanti Vero Volley (7-5) ma c’è un errore di Baroti che pareggia i conti (7-7) e un muro a tre tifernate che manda avanti la Gherardi Svi al primo time out tecnico. Ace di Van Walle (7-9) e cambio nelle fila lombarde (dentro Puliti per Baroti). Un muro di Cozzi permette a Vero Volley di impattare (10-10), un ace di Hrazdira manda avanti i padroni di casa (11-10). Van Walle tira una bella diagonale per il 13-13, Braga mura Puliti (13-14) e un errore dei padroni di casa porta le due squadre alla seconda sosta sul 14-16. Un muro su Massari rimette il set in parità (17-17) un ace di Van Walle ricaccia indietro Vero Volley (17-19). Si prosegue punto a punto con la botta a segno di Van Walle (20-22). Hrazdira sigla il 21-22, Braga non fallisce il 21-23 ed allora Del Federico ferma il gioco. Braga chiude lo slash del 21-24 (altro time out Del Federico), Beretta annulla la prima palla set (22-24) ma la battuta out di Botto dà il terzo set agli umbri. Nel quarto set Del Federico tiene in campo Puliti al posto di Baroti; i biancorossi ed i lombardi siglano un punto a testa (4-4). Al primo time out tecnico Vero Volley è avanti 8-7. Massari pesca un ace su Puliti riportando avanti Città di Castello (9-8), un errore di Piano consente ai locali di ritornare avanti (9-10). Un errore di Botto, schierato come opposto con Puliti schiacciatore di posto 4, consente ai tifernati di mettere a segno il 10-11. Si procede a strappi anche se un errore in ricezione di Puliti dà alla Gherardi Svi il doppio vantaggio (12-14). Al secondo time out tecnico il muro di Piano consente ai biancorossi di mantenersi avanti di un break (14-16). Van Walle firma un altro break (15-18) e Del Federico chiama time out.  Ancora una volta la battuta di Botto pareggia per i ragazzi di casa (19-19). Lo spettacolo del “Pala Iper” appassiona i tifosi, Cozzi sorpassa (20-19). Ma la Gherardi Svi allunga definitivamente: Massari buca il muro monzese (21-22), Botto fallisce l’attacco (21-23) e Fromm regala tre palle match. Cozzi annulla il primo in veloce, Van Walle, top scorer della gara con 23 punti, spara a terra la palla del trionfo.
VERO VOLLEY MONZA – GHERARDI SVI CITTÀ DI CASTELLO = 1-3
(23-25, 25-23, 22-25, 22-25)
MONZA: Hrazdira 21, Botto 18, Cozzi 14, Beretta 11, Baroti 6, Tiberti 1, Cauteruccio (L), Pieri (L), Puliti 4, Angelov, Reggio, Mor. N.E. – Do Nascimento. All. Horacio Del Federico.
CITTÀ DI CASTELLO: Van Walle 23, Fromm 19, Piano 8, Braga 8, Visentin 3, Rosalba 2, Tosi (L1), Massari 7, Grasso. N.E. – Franceschini, Carminati, Sartoretti, Lensi (L2). All. Andrea Radici.
Arbitri: Goitre e Venturi.
VERO VOLLEY (b.s. 15, v. 4, muri 8, errori 12).
GHERARDI SVI (b.s. 10, v. 6, muri 9, errori 7).
(fonte Città di Castello Pallavolo)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 3 Febbraio, 2013 21:18