La Monini Spoleto travolge Cesena

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 24, 2013 12:30

La Monini Spoleto travolge Cesena

Travicelli Marco (palleggia)

il palleggiatore Marco Travicelli in azione

Missione compiuta per la Monini Spoleto che in trasferta ha travolto tre a zero la Sar Elettronica Cesena. Con una prestazione maiuscola, gli oleari, assoluti protagonisti dell’incontro, hanno centrato la seconda vittoria di fila portandosi a quota 27 punti, a nove lunghezze dal terzo posto che assicura la qualificazione ai play-off di serie B2 maschile, un posto occupato attualmente dal Morciano e dal Forlì che si affronteranno oggi pomeriggio. Una vittoria rotonda anche se le difficoltà, almeno all’inizio, non sono mancate. Gli oleari, a causa della neve caduta copiosamente nel territorio di Cesena, sono infatti dovuti rimanere in pullman sei ore, arrivando al palazzetto soltanto alcuni minuti prima dell’inizio della partita. Consci dell’importanza della posta in palio, i biancoverdi sono scesi in campo con la giusta concentrazione, schierando Costanzi opposto a Vigilante, Segoni e Lattanzi ricevitori attaccanti, Battistelli e Sirci al centro e Romanò libero; mentre la formazione emiliana ha risposto con Focchi alzatore, Casadei opposto, Casali e Zauli schiacciatori, Ravaglioli e Ortolani centrali e Maggioli libero. Nel primo set gli umbri partono bene e al primo time-out tecnico il punteggio è di 6-8. Un vantaggio che aumenta con il passare dei minuti e grazie ad alcune giocate di qualità, come per esempio l’ace piazzato da Segoni che vale il punto del 9-16. Gli ospiti conducono le danze senza incontrare particolari ostacoli. Sul 15-21 l’esito sembra già scritto ma i romagnoli, sostenuti dai propri tifosi, hanno un sussulto e provano a scuotersi. Tutto inutile però, la reazione arriva infatti troppo tardi. Spoleto contiene il ritorno degli avversari e chiude. La musica non cambia nella seconda frazione di gara. Gli oleari continuano a martellare i padroni di casa e si portano sullo 0-4 dopo un buon turno di battuta di Lattanzi. Cesena chiama il time-out per riorganizzare le idee ma nulla può contro gli attacchi precisi della Monini che, avanti 6-12, non concede nulla. Il divario tra le due squadre in campo è sempre più evidente, con una serie di quattro punti consecutivi gli oleari vanno sul 6-16 e poco dopo, sull’8-21, al posto di Costanzi entra Travicelli che contribuisce subito al raddoppio dei suoi. All’inizio del terzo periodo Sirci esce per lasciare spazio a Servettini. Il pallino del gioco è saldamente in mano agli spoletini che si rendono protagonisti di un’altra partenza sprint (4-8). Il traguardo è ormai all’orizzonte e c’è gloria anche per Mancanelli che sostituisce Romanò. Sul 12-19 Cesena chiama il time-out ma in campo di fatto c’è una sola squadra e la partita si chiude. Il sogno play off continua. Il tecnico Alejandro Romanò ha commentato così: «È stata una bellissima partita perché tutti gli elementi della rosa sono scesi in campo e si sono resi protagonisti di una prestazione maiuscola. Cesena è una buona squadra e non merita la posizione in classifica che occupa ma noi abbiamo tenuto duro nei momenti difficili e siamo riusciti a portare a casa tre punti d’oro. E dopo aver fatto sei ore di pullman per arrivare a destinazione, questo successo vale ancora di più. Sono davvero felice, i ragazzi hanno tirato fuori il meglio di loro dimostrando ancora una volta le loro qualità».
SAR ELETTRONICA CESENA – MONINI SPOLETO = 0-3
(20-25, 13-25, 17-25)
CESENA
: Ortolani 9, Casadei M. 6, Zauli 4, Casali 4, Focchi 3, Ravaglioli 1, Maggioli (L), Carmè 4, Rossi 1, Sirri, Zavatta. All. Aldo Bendandi.
SPOLETO: Segoni 13, Vigilante 13, Lattanzi 8, Sirci 3, Costanzi 3, Battistelli 2, Romanò (L1), Servettini 5, Mancanelli (L2). N.E. – Grechi. All. Alejandro Romanò.
Arbitri: Carlo Monterisi e Franco Marinelli.
(fonte Marconi Spoleto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 24, 2013 12:30