La Promovideo Monteluce dura un set nel derby

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 25, 2013 15:00

La Promovideo Monteluce dura un set nel derby

Ferraro Marco (muro)

lo schiacciatore Marco Ferraro a muro

Il derby del capoluogo regionale di serie C maschile andato in scena alla palestra di Sant’Erminio è stato conquistato dalla Grifo Volley Perugia; i padroni di casa della Promovideo Monteluce, dopo la fuminea partenza e nonostante la gagliarda prova fornita, sono stati rimontati oltre che per la buona prova dei cugini, anche per alcuni errori di troppo commessi nella parte finale dei set e incredibili indecisioni della coppia arbitrale che si è dimostrata palesemente non all’altezza della situazione. Ad inizio gara c’è un sostanziale equilibrio; dopo il time-out di coach De Paolis (10-10) i padroni di casa mettono a segno un break importante costringendo l’allenatore ospite a ripetersi (10-15). Gli ospiti non si sbloccano mentre i ragazzi di Pauselli non sbagliano più un colpo con Tini e Paffarini in grande evidenza. Una serie di tre aces consecutivi di Paffarini mette la parola fine in maniera inequivocabile al primo parziale. La Grifo, pur frastornata dall’insolito parziale subito, mostra segni di ripresa nel secondo set; la ricezione, poco precisa in avvio, diviene sempre più gestibile dal regista Mastroianni che spinge su Urbani e Agostini portandosi in vantaggio (14-11). I padroni di casa con Ferraro si rifanno sotto (15-16), ma alcuni gravi errori scavano il solco decisivo (17-21) con Mauriel che va a pareggiare i conti. Terzo set che vede gli ospiti scappare subito via (0-4); la Promovideo cerca di rientrare in gara con Tini servito continuamente da Polidori (13-16); nonostante l’ottima performance dell’opposto di Monteluce (9 punti) la squadra di casa si smarrisce e non riesce a contenere a muto la Grifo che manda a segni tutti i propri attaccanti andando in vantaggio. Nel quarto parziale, l’importanza della posta in palio crea qualche episodio di nervosismo in campo anche a causa di prese di posizioni artibrali a dir poco infelici. La gara si gioca in grande equilibrio; i muri di Marta e Polidori confermano l’equilibrio (7-8); in attacco Urbani da una parte e Tini dall’altra sono i terminali più cercati delle squadre e la gara è bella ed avvincente (17-18). Nel finale di set due gravi errori penalizzano i ragazzi di coach Pauselli che avrebbero meritato di giocarsi il tie-break. Nonostante il grande divario di classifica, la Promovideo trascinata dal numeroso pubblico, ha fornito una buona prestazione mettendo spesso in difficoltà una squadra forte in tutti i reparti e con ottime individualità come la Grifo Volley.
PROMOVIDEO MONTELUCE – GRIFO VOLLEY PERUGIA = 1-3
(25-15, 20-25, 19-25, 21-25)
MONTELUCE: Tini 27, Polidori 11, Paffarini 10, Ferraro 9, Nacci 4, Dimatteo 2, Schippa (L). N.E. – Trampolini, Cuccolini, Giannoni, Monteneri. All. Mariano Pauselli.
PERUGIA: Urbani 15, Agostini 11, Marta G. 9, Cappelletti 8, Mauriel 8, Mastroianni 5, Cipolletti (L), Merli 1, Troiani 1, Amantea. N.E. – Bondini, Margaritelli, Marta A. (L2). All. Paolo De Paolis.
Arbitri: Claudia Colucci e Roberta Fois.
PROMOVIDEO (b.s. 9, v. 6, muri 13, errori 13).
GRIFO (b.s. 10, v. 5, muri 8, errori 12).
(fonte Polisportiva Monteluce)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 25, 2013 15:00