Niccolò Lattanzi: «A Spoleto c’è un progetto serio»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 28, 2013 10:30

Niccolò Lattanzi: «A Spoleto c’è un progetto serio»

Lattanzi Niccolò (giovani)

Niccolò Lattanzi insieme alle giovani

E’ una delle colonne portanti della Monini Spoleto di serie B2 maschile. Dopo aver militato per lungo tempo nelle serie maggiori e reduce dal trionfo lo scorso anno nel campionato di A2 con la maglia di Perugia, Niccolò Lattanzi ha scelto di tornare nella sua città convinto che il progetto della presidente Vincenza Mari e riportare la pallavolo spoletina ad alti livelli nel giro di pochi anni: «Adesso c’è un campionato di B2 che stiamo cercando di rimettere sui giusti binari. Questo torneo è molto più equilibrato di quanto mi aspettassi. Il successo di sabato contro Cesena è stata una tappa che conferma la bontà della strada intrapresa. La vittoria è la dimostrazione che tutte le componenti di una società, giocatori, allenatori, dirigenti e tifosi, credono in un progetto comune. L’elemento più importante, secondo me, è che ora cominciamo ad avere un’identità, un gioco nostro e stiamo diventando un gruppo di giocatori anche amici. Sono convinto che riusciremo a crescere in tutti gli aspetti e a toglierci tante altre soddisfazioni. Lavorare duramente e bene ci farà raggiungere obiettivi importanti. Questa ultima parte di campionato ci servirà per conoscere le reali possibilità del nostro gruppo. Uno dei punti di forza della nostra squadra sta diventando la consapevolezza di essere tutti importanti e funzionali ad un progetto. Il mix tra giocatori di esperienza e giovani sta iniziando a dare i suoi frutti, si sta formando un gruppo vero e questo risulta essere determinante. Le partite, infatti, si vincono soltanto se si rema tutti dalla stessa parte. Sotto la guida tecnica di Provvedi e Romanò e l’assistenza della presidente abbiamo fatto un bel salto di qualità e ora possiamo proseguire spediti su questa strada, continuando ad allenarci bene e migliorando in tutti gli aspetti fisici, tecnici e mentali». Per quanto riguarda gli obiettivi personali, Lattanzi non ha dubbi. «Voglio dare il maggior contributo possibile alla squadra e alla riuscita del progetto della società per regalarci e regalare ai nostri sostenitori nuovi ambiziosi traguardi. Inoltre sono molto entusiasta della riuscita del progetto scuola e minivolley coordinato da me e Riccardo Provvedi. Credo fortemente che le nuove leve della pallavolo diventeranno determinanti per riavvicinare il mondo pallavolistico spoletino a questa nostra avventura».
(fonte Marconi Spoleto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 28, 2013 10:30