Perugia cede nel test match a Città di Castello

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 27, 2013 19:30

Perugia cede nel test match a Città di Castello

Edgar Thomas (palla)

Thomas Edgar

Intensa rifinitura pre Vibo Valentia, nonostante il risultato finale, e gustoso antipasto del derby del prossimo anno in serie A1 maschile, per la Sir Safety Perugia. I block-devils del presidente Sirci hanno sfidato mercoledì pomeriggio al Pala-Evangeslisti in un allenamento congiunto i cugini della Gherardi Svi Città di Castello, dominatori della serie A2 e promossi matematicamente la scorsa settimana. L’incontro è terminato con il punteggio finale di tre a zero in favore degli ospiti al termine di un match gradevole e con alti contenuti tecnici. È stata per Kovac una bella occasione per dare ritmo di gioco a chi negli ultimi tempi è stato meno impiegato in impegni ufficiali, vedi i vari Schwarz, Van Harskamp, Edgar ed in parte Van Rekom. I bianconeri, un po’ fallosi ed in generale poco efficaci a muro ed al servizio, hanno avuto, seppure a tratti, un buon contributo da Edgar (23 punti) e da Schwarz (13 punti), con Giovi costante in fase di ricezione. A riposo completo la diagonale italiana Daldello-Tamburo, capitan Vujevic e ‘Iron’ Semenzato. I tifernati, senza Rosalba, hanno confermato la bontà del proprio organico, trovando un ottimo Van Walle (22 punti con 3 ace), un concreto Piano sotto rete e lavorando molto bene in fase break dove si è distinto il libero Tosi. In campo al via Kovac schiera la diagonale palleggiatore-opposto formata da Van Harskamp ed Edgar, Tomassetti e Alletti coppia di centrali, Petric e Schwarz in zona quattro e Giovi libero. Radici, tecnico tifernate, risponde con Visentin e Van Walle in posto due, Piano e Franceschini al centro, Fromm e Massari in banda e Tosi libero. Il primo set, dopo un iniziale vantaggio ospite, vive sul filo dell’equilibrio fino ai vantaggi con i due opposti Edgar e Van Walle in evidenza. Nel finale di frazione è decisivo un muro di Piano su Schwarz. Il secondo parziale vede i padroni di casa partire meglio, spinti dagli attacchi ancora di Edgar (10-7). A metà set rimonta di Castello, guidata da Fromm e Van Walle e condita da alcune imprecisioni bianconere (16-21). Nel finale, nonostante un Petric continuo nel mettere palla a terra, è Van Walle da posto due a mandare le squadre in panchina. La terza frazione, sempre con le gli stessi sestetti in campo, vede i perugini partire forte, sfruttando gli attacchi vincenti di Edgar e Schwarz (16-10). Entrano in campo Carminati da una parte e Van Rekom dall’altra. Città di Castello si avvicina con i contrattacchi di Fromm (19-17). Tomassetti e Piano si esaltano a muro in questa fase (23-19). Van Walle indovina la serie giusta dai nove metri e, complice anche un muro di Piano su Edgar, i tifernati arrivano al match-point (23-24). Lo stesso Edgar porta ancora una volta il parziale ai vantaggi. L’australiano e Van Walle mettono ripetutamente palla a terra (27-27). È ancora degli ospiti la zampata vincente con il contrattacco di Van Walle.
SIR SAFETY PERUGIA – CITTA’ DI CASTELLO = 0-3
(25-27, 22-25, 30-32)
PERUGIA
: Edgar 23, Schwarz 13, Petric 9, Alletti 7, Tomassetti 6, Van Harskamp 1, Giovi (L1), Van Rekom. N.E. – Vujevic, Semenzato, Daldello, Tamburo, Pochini (L2). All. Slobodan Kovac.
CITTA’ DI CASTELLO
: Van Walle 22, Massari 9, Fromm 9, Piano 7, Franceschini 7, Visentin 4, Tosi (L1), Carminati 4. N.E. – Grasso, Rosalba, Braga, Sartoretti, Lensi (L2). All. Andrea Radici.
SIR SAFETY (9 b.s., 2 ace, 55% ric. pos., 27% ric. prf., 44% att., 4 muri).
GHERARDI  SVI (8 b.s., 6 ace, 56% ric. pos., 43% ric. prf., 47% att., 8 muri).
(fonte Umbria Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 27, 2013 19:30