Perugia in diretta tv tenta l’assalto a Modena

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 8, 2013 14:45

Perugia in diretta tv tenta l’assalto a Modena

Edgar Thomas

Thomas Edgar

Vigilia di campionato per la Sir Safety Perugia. Domani pomeriggio, a partire dalle ore 17,30 in diretta televisiva nazionale su Rai Sport 1, i block-devils scenderanno infatti in campo al Pala-Panini, il tempio del volley italiano, per affrontare i gialloblu locali del Casa Modena per la settima di ritorno del campionato di serie A1 maschile. Dopo due sconfitte consecutive negli ultimi due turni, il derby di San Giustino ed il kappao interno contro Macerata, i bianconeri cari al presidente Sirci cercano dunque il riscatto in terra emiliana. Il tecnico Kovac ed il suo staff hanno preparato durante la settimana l’incontro sotto l’aspetto tecnico-tattico e vogliono vedere una reazione da parte dei ragazzi. Anche durante questa settimana alcuni problemi di organico, figli di qualche acciacco di natura fisica, hanno un po’ condizionato il lavoro al Pala-Evangelisti, ma per domani l’allenatore serbo dovrebbe, condizionale d’obbligo, poter disporre dell’intera rosa. Kovac ha dato particolare risalto agli aspetti mentali e motivazionali e si aspetta una prova di carattere domani pomeriggio. L’orientamento per il confronto con i modenesi sembra quello di vedere in campo inizialmente il 6+1 con la diagonale tutta italiana Daldello-Tamburo, Semenzato in coppia con Tomassetti pronti a presidiare il centro della rete, l’onda serba Vujevic-Petric in posto quattro e ‘Belva’ Giovi padrone della seconda linea. Perugia deve ripartire dall’ottimo primo set giocato contro i campioni d’Italia domenica scorsa, dove l’ottima organizzazione in fase break ed un superlativo Vujevic hanno costretto agli straordinari i marchigiani. Certamente sarà battaglia dura per i perugini! Dall’altra parte della rete c’è infatti la quinta forza del campionato. Modena, con un maestro come Lorenzetti al timone, pur essendo il roster più giovane della massima categoria, ha finora disputato un torneo estremamente positivo collezionando dieci vittorie e vantando scalpi eccellenti come Macerata, Trento e Cuneo. In più in casa i gialloblu possono contare sull’appoggio ed il calore dell’appassionato e competente pubblico emiliano, vera arma in più. Il pericolo pubblico numero uno di Modena è certamente l’opposto lettone Celitans, attualmente il miglior realizzatore della serie A1 ed ovviamente punto di riferimento principale per il gioco rapido e imprevedibile del regista scuola Cuneo Baranowicz. Ma anche i martelli Deroo e Quesque ed i centrali Vesely e Sala sono atleti assai importanti in fase offensiva e fanno di Modena una squadra decisamente a trazione anteriore. Ad assicurare i fondamentali di seconda linea di pensa invece il libero Manià, assente per infortunio nell’ultima uscita di Modena (sostituito peraltro egregiamente dal giovane Catellani), ma che potrebbe riprendere il suo posto in campo proprio domani sera. Il tema del match si può individuare proprio nella sfida tra l’attacco atomico emiliano (Modena è la squadra che ha messo a terra finora il maggior numero di punti) e la correlazione muro-difesa di Perugia. Ma per i ragazzi di Kovac sarà importante anche un buon servizio per costringere Baranowicz ad un gioco più scontato. La parola passa dunque al campo dove i bianconeri cercheranno di riprendere la loro corsa! Modena: Baranowicz-Celitans, Sala-Vesely, Deroo-Quesque, Manià (L). All. Angelo Lorenzetti. Perugia: Daldello-Tamburo, Semenzato-Tomassetti, Vujevic-Petric, Giovi (L). All. Slobodan Kovac. Arbitri: Daniele Rapisarda ed Alessandro Tanasi.
(fonte Umbria Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 8, 2013 14:45