Serie C femminile, il commento del turno infrasettimanale

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 15, 2013 20:00
Gobbini Marco

Marco Gobbini

E anche la ventunesima giornata in serie C femminile è ormai in archivio. Il calendario ha proposto il quarto turno infrasettimanale stagionale e con la capolista New Font Prep Mori Gubbio (54 punti) a riposo per il campionato ‘monco’ le inseguitrici ne hanno approfittato per accorciare le distanze. Così la Qsa Promovideo Perugia (51) ha liquidato velocemente la pratica Vittoria Assicurazioni Perugia (37) vendicandosi della gara d’andata quando le assicuratrici si erano imposte in cinque set. Miglior realizzatrice dell’incontro Pirchio con 13 palloni a segno. Consolida la terza posizione la Zambelli Orvieto (50), le biancoverdi tornano con l’intera posta in palio dalla trasferta in casa della Libertas Perugia (15). Fiorini da posto due è incontenibile e fa segnare 22 punti personali. Torna a sorridere l’Azzurra Terni (48) che ritrova i tre punti e rimane agganciata al quartetto di testa, ad avere la peggio è l’Assisi Volley (3) ancora in fondo alla classifica del massimo campionato regionale. Brutta battuta d’arresto per la Restaura Castiglione del Lago (38) che comunque non perde la quinta piazza, le lacustri devono arrendersi ad una Bar Coser Ponte Felcino (22) brillante, motivata e ben messa in campo dall’allenatrice Krempaska. Ottimo risultato per la Mb Immobiliare Chiusi (32) che supera in trasferta la Gherardi Svi Città di Castello (20) ed agguanta così il settimo posto in classifica. Fra le toscane buona prova delle schiacciatrici Sargentini e Sacco. Dopo un periodo buio inanella la seconda vittoria consecutiva la Casa del Lampadario Ellera (28) che supera in tre set la Vis Fiamenga Foligno (30). Cintia e Rellini suonano la carica siglando 26 punti in due, così le ellerine si avvicinano prepotentemente all’ottava piazza che vuol dire play-off. Ancora un tie-break fra Fossato Volley (24) e Uisp Umbertide (19), se all’andata erano state le ragazze di Brighigna a sorridere, questa volta Luciani e compagne si rifanno conquistando due punti importanti per tenere lontani i play-out. Il derby di giornata se lo aggiudica la Avis Magione (17), a domicilio le ragazze di Tamburi battono in quattro set la Essepi Service San Feliciano (16) e ritrovano il sorriso. Travaglini da zona tre è incontenibile, per lei 15 i bersagli centrati. Appena un secondo per guardare la classifica che sabato già si scende in campo per la quinta giornata del girone di ritorno. L’attenzione di appassionati e esperti sarà tutta focalizzata sulla sfida fra Orvieto e Gubbio, una vittoria delle biancoverdi potrebbe riaprire definitivamente il discorso per il primo posto. In attesa di sapere chi avrà la meglio nel big match, Terni ospita Magione mentre la Qsa Promovideo Perugia va ad Umbertide. Castiglione del Lago vuole riscattarsi con Ellera, Chiusi invece se la vedrà con Fossato di Vico. Ponte Felcino cerca continuità in casa dell’Assisi, la Vittoria Assicurazioni Perugia proverà a rifarsi a Foligno. Scontro salvezza fra San Feliciano e Città di Castello. Riposa la Libertas Perugia.
Andrea Sacco

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 15, 2013 20:00