Serie C femminile, il commento della settimana

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 7, 2013 14:15

Serie C femminile, il commento della settimana

Fogu Francesco

Francesco Fogu

La seconda giornata del girone di ritorno in serie C femminile è ormai in archivio, un andamento netto quello delle prime della classe, qualche sorpresa invece fra le inseguitrici. La New Font Prep Mori Gubbio (51 punti) bissa il successo dell’andata e in tre set batte la Vittoria Assicurazioni Perugia (35) che così scivola al sesto posto. In attacco a dare man forte a Ragnacci ci pensano Riso e Cerbella. A condividere la seconda posizione Qsa Promovideo Perugia (45) e Azzurra Terni (45). Le perugine guidate da Tomassetti espugnano con un perentorio tre a zero la tana della Casa del Lampadario Ellera (22): in evidenza Giorgi con 15 palle a terra mentre fra le ellerine ci ha provato Cintia con uno score personale di 13 punti. Le ternane invece devono fare ancora a meno della regista Tocca ma riescono comunque ad ottenere un bel successo ai danni della Uisp Umbertide (15): Favoriti e Veritieri fanno la voce grossa con 18 punti personali ciascuna, best scorer dell’incontro però è Polimanti che ne realizza ben 25. Anche la Zambelli Orvieto (44) fa bottino pieno, niente da fare per la Bar Coser Ponte Felcino (19) che non riesce a venir fuori dalla zona play-out. Fra le biancoverdi del tecnico Pietrangeli la più in forma è Fiorini che mette a segno 22 centri. A guidare il gruppetto delle inseguitrici c’è la Restaura Castiglione del Lago (36) che suda le cosiddette sette camicie ma alla fine riesce ad imporsi sulla Libertas Perugia (12) del tecnico Picchio. La gara è combattuta, a spezzare l’equilibrio ci pensa Vergari con i suoi attacchi in fast. Torna con tre punti dalla trasferta in casa della Gherardi Svi Città di Castello (20) la Vis Fiamenga Foligno (30) guidata da Fogu. Molte le assenze fra le giocatrici di casa, fra le ospiti invece a mettersi in evidenza è Muste che sigla 17 punti. In ottava posizione c’è la Mb Immobiliare Chiusi (29) allenata da Gobbini, le toscane hanno battuto in trasferta l’Avis Magione (14) vendicandosi della sconfitta subita all’andata. A fare la differenza Fei implacabile in attacco. Esce dalla zona play-out il Fossato Volley (22) che fra le mura amiche supera di slancio le giovani della Essepi Service San Feliciano (16). Fra le lacustri ci prova Monti ma dall’altra parte della rete la regia di Brunetti è lucida e sono ben quattro le biancorosse che vanno in doppia cifra. Ha riposato l’Assisi Volley (3). Nel prossimo fine settimana tutti gli occhi saranno punti sulla gara che mette di fronte Orvieto e Terni, scontro diretto che promette scintille in chiave play-off. Spettatrice interessata la Qsa Promovideo Perugia che si recherà a Chiusi mentre la capolista Gubbio farà visita al Foligno. Castiglione del Lago sarà impegnata nel derby con Magione, la Vittoria Assicurazioni Perugia invece cercherà di riscattarsi con Fossato di Vico. Sul filo del rasoio gli scontri fra Ellera e San Feliciano e fra Umbertide e Città di Castello. Il fanalino di coda Assisi proverà a ripartire dalla gara interna con la Libertas Perugia. Riposa il Ponte Felcino.
Andrea Sacco

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 7, 2013 14:15