Serie C femminile, il commento della settimana

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 21, 2013 00:01

Serie C femminile, il commento della settimana

Ziino Luca

Luca Ziino

La ventiduesima giornata del campionato di serie C femminile ha regalato conferme, su tutte quella dell’ottimo momento di forma della Zambelli Orvieto (53 punti) che batte la capolista New Font Prep Mori Gubbio (54) vendicandosi della sconfitta subita all’andata e agguanta il secondo posto in classifica. Ottima la prova di tutto il collettivo guidato da Petrangeli, a livello statistico spiccano le prove delle schiacciatrici Verdacchi e Fiorini che mettono a terra 30 palloni in due. Gubbio subisce così la seconda sconfitta stagionale ma conserva la vetta ed è l’unica fra le squadre di vertice ad aver già osservato il turno di riposo. Terza piazza per la Qsa Promovideo Perugia (53) che perde l’occasione di agganciare la capolista e torna solo con due punti dalla trasferta in casa di una combattiva Uisp Umbertide (20). Le ragazze di Tomassetti rischiano addirittura di rimanere a bocca asciutta ma trascinate da Sfascia, sotto di due set, si ricompongono e infilano l’undicesima vittoria consecutiva. Non sbaglia un colpo fra le mura amiche l’Azzurra Terni (51) che in quattro set supera l’Avis Magione (17) e rimane nella zona nobile della classifica. La regista Tocca serve a dovere tutte le bocche da fuoco, miglior marcatrice della gara Favoriti con 15 punti. Ritrova il sorriso, dopo lo stop nel turno infrasettimanale, la Restaura Castiglione del Lago (41): a cadere sotto i colpi delle ragazze guidate da Pippi è la Casa del Lampadario Ellera (28). Sugli scudi la schiacciatrice Alessandra Barone capace di andare a segno ben 20 volte. Ancora uno scivolone per la Vittoria Assicurazioni Perugia (37) che cede lontano da casa anche alla Vis Fiamenga Foligno (33). Maracchia, con 17 punti, fa la voce grossa e grazie a questa vittoria le ragazze di Fogu consolidano l’ottava posizione, l’ultima utile in chiave play-off. Momento positivo invece per la Mb Immobiliare Chiusi (35) che come all’andata batte il Fossato Volley (24): Sargentini in attacco è a tratti incontenibile, 18 i punti a referto. Non si sgancia dalla zona play-out la Bar Coser Ponte Felcino (24) che riporta solo due punti dalla trasferta in casa dell’Assisi Volley (4). Per le ragazze di Krempaska si tratta comunque del secondo successo in pochi giorni. Battaglia sulle rive del Trasimeno fra le padrone di casa della Essepi San Feliciano (18) e le ospiti della Gherardi Svi Città di Castello (21). A prevalere al quinto set sono state le lacustri guidate da una super Caldarella capace di vincere un set da sola realizzando 25 punti. In questo turno ha riposato la Libertas Perugia (15). Il prossimo fine settimana la capolista Gubbio torna fra le mura amiche e cercherà riscatto contro Umbertide, Orvieto invece dovrà vedersela con Città di Castello. Match casalingo anche per la Qsa Promovideo Perugia che ospita Foligno mentre Terni farà visita alla Libertas Perugia. Castiglione del Lago dovrà arrivare fino a Fossato di Vico, la Vittoria Assicurazioni Perugia ospiterà Chiusi in quella che si prospetta la gara più equilibrata della ventitreesima giornata. Nella parte bassa della classifica Magione attende Assisi, chiude il quadro lo scontro domenicale fra Ponte Felcino e San Feliciano. Riposa Ellera.
Andrea Sacco

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 21, 2013 00:01