Serie C femminile, il commento della settimana

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 28, 2013 12:00
Tamburi Silvia (tecnico)

Silvia Tamburi

Quattro squadre in tre punti guidano la serie C femminile dopo ventitré gare e nessuna di queste cede il passo: per tutte l’obiettivo è il miglior piazzamento possibile in chiave play-off. E così la capolista New Font Prep Mori Gubbio (57 punti) si rifà dello stop di Orvieto e supera in tre set una Itat Umbertide (20) in crescita. Mattatrice dell’incontro la centrale Cerbella che sale in cattedra e porta la sua squadra alla vittoria. Anche la Zambelli Orvieto (56) è cinica e torna dalla trasferta in casa della Gherardi Svi Città di Castello (21) con l’intera posta in palio. Con Fiorini autrice di 18 punti le orvietane inanellano la dodicesima vittoria consecutiva. Con un po’ più di fatica centra la vittoria anche la Qsa Promovideo Perugia (55) che supera solo al tie-break la Vis Fiamenga Foligno (34). A trascinare le perugine è capitan Giorgi che da zona tre centra 20 bersagli ma la palma di miglior realizzatrice va all’opposta folignate Maracchia capace di mettere a terra 27 palloni. Anche l’Azzurra Terni (54) fa fino in fondo il proprio dovere tornando con tre punti dalla trasferta in casa della Libertas Perugia (15). Dieci lunghezze separano la Restaura Castiglione del Lago (44) dalla quarta piazza, le lacustri stanno comunque avendo un ottimo andamento, lo dimostra la vittoria fra le mura del Fossato Volley (24). A distinguersi fra le biancorosse è la centrale Vergari che sigla 12 punti. Scontro al cardiopalma fra la Vittoria Assicurazioni Perugia (39) e la Mb Immobiliare Chiusi (36). Le toscane partono bene e si portano addirittura sul due a zero, le perugine però trovano la forza di riscattarsi e alla fine fanno propria la gara. Protagoniste dell’incontro le centrali: se Gigliarelli  mette a segno 20 punti meglio di lei fa Truffarelli best-scorer con 22 sigilli. Appena fuori dalla zona play-off la Casa del Lampadario Ellera (28) che in questo turno ha riposato. In piena zona salvezza anche la Bar Coser Ponte Felcino (24) che in cinque set supera le giovani della Essepi Service San Feliciano (19). Le lacustri ci provano fino alla fine con Monti che realizza 19 punti ma sale in cattedra Moretti che con i suoi 30 sigilli contribuisce alla vittoria delle ponteggiane. Ritrova il sorriso l’Avis Magione (20) che fra le mura amiche liquida in quattro set la pratica Assisi Volley (4). Nel team di coach Tamburi la differenza la fa capitan Nucciarelli che da zona quattro va a segno 13 volte. Nei prossimi dieci giorni la serie C femminile scenderà in campo ben tre volte: nove i punti in palio con una classifica che potrebbe anche risultare stravolta. Intanto domenica la capolista Gubbio fa visita al Castiglione del Lago mentre sabato sera Orvieto ospita Magione. Gioca in casa anche Terni che se la vedrà con Ellera mentre la Qsa Promovideo Perugia va a San Feliciano. Chiusi fa visita ad Umbertide, Ponte Felcino cerca continuità in casa della Libertas Perugia. Foligno ospita il Fossato di Vico, Città di Castello vuole riscattarsi e va ad Assisi. Osserva un turno di riposo la Vittoria Assicurazioni Perugia.
Andrea Sacco

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 28, 2013 12:00