Sir Safety Perugia, tappa fondamentale a Ravenna

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 23, 2013 11:36

Sir Safety Perugia, tappa fondamentale a Ravenna

Sir Safety Perugia (campo)

la determinazione degli uomini della Sir Safety Perugia di serie A1 maschile

Vigilia di campionato per la Sir Safety Perugia. Domani pomeriggio, con inizio del match a partire dalle ore 18, i block-devils scenderanno in campo al palasport De Andrè per affrontare i padroni di casa della Cmc Ravenna per la decima giornata di ritorno del campionato di serie A1 maschile. Dopo la battuta d’arresto della settimana scorsa in casa con Piacenza, i bianconeri cari al presidente Sirci cercano dunque il riscatto in terra romagnola. Kovac, tecnico di Perugia, ed il suo staff hanno preparato nei minimi dettagli durante la settimana l’incontro sotto l’aspetto tecnico-tattico, ben  sapendo l’importanza che rivestono i tre punti in palio in chiave classifica, e vogliono vedere una reazione da parte dei ragazzi. Con i dovuti condizionali del periodo, con alle spalle una lunga e logorante stagione, per domani l’allenatore serbo dovrebbe poter disporre dell’intera rosa e quindi dovremmo vedere in campo inizialmente il 6+1 di domenica scorsa con in zona due la diagonale tutta italiana Daldello-Tamburo, Alletti in coppia con Tomassetti pronti a presidiare il centro della rete (con Semenzato comunque disponibile), l’onda serba Vujevic-Petric in posto quattro e ‘Belva’ Giovi padrone della seconda linea. Perugia deve ripartire dalla prestazione, nonostante il risultato finale, per larghi tratti positiva contro Piacenza, cercando di essere però più concreta e cinica nei momenti decisivi dei set e soprattutto estremamente concentrata e determinata. Non inganni infatti la classifica, che vede Ravenna al penultimo posto ed ormai tagliata fuori dalla corsa per i play-off. Dall’altra parte della rete i bianconeri troveranno un avversario certamente agguerrito, che vorrà chiudere nel migliore dei modi la stagione e che sa giocare, e bene, a pallavolo come dimostra il blitz di Latina di appena due settimane fa. Diversi problemi di organico hanno condizionato la stagione dei romagnoli che però mettono in campo diversi giocatori di qualità per la categoria. In regia c’è la freschezza atletica del croato Zhukouski, atleta molto pericoloso anche a muro ed al servizio. L’opposto è Moro, uno degli atleti più rappresentativi anche a livello morale, nonché attaccante con parecchi colpi nel repertorio. Al centro insieme ai 205 cm di Mengozzi, una delle colonne di Ravenna da mancare stretto in attacco, dovrebbe giocare l’esperto Di Franco, una vita sui taraflex della massima categoria1 tesserato dalla società a stagione iniziata. In banda il punto di riferimento principale è il brasiliano Zanuto, giocatore completo sia in prima che in seconda linea. In diagonale ci sarà uno tra l’americano Owens, pure lui arrivato a dicembre, e l’altra colonna Sirri, mancino dal servizio insidioso. Libero è Tabanelli, uno dei tanti ravennati doc della rosa. Per Perugia sarà importante mettere pressione fin dal primo pallone agli avversari partendo dalla battuta e poi lavorare bene con la correlazione muro-difesa, spesso l’arma decisiva per gli umbri. Appuntamento dunque domani pomeriggio alle ore 18, per la squadra degli sponsor Sir Safety e Banca di Mantignana può essere una giornata fondamentale dell’intera stagione! Ravenna: Zhukouski-Moro, Mengozzi-Di Franco, Sirri-Zanuto, Tabanelli (L). All. Mauro Fresa. Perugia: Daldello-Tamburo, Alletti-Tomassetti, Vujevic-Petric, Giovi (L). All. Slobodan Kovac. Arbitri: Rossella Piana ed Andrea Puecher.
(fonte Umbria Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 23, 2013 11:36