Spoleto cala il tris, rimonta vincente con la Clitunno

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 12, 2013 03:00

Spoleto cala il tris, rimonta vincente con la Clitunno

Monini Spoleto (time-out)

la formazione della Monini Spoleto durante un time-out

Non si ferma la corsa della Monini Spoleto dei tecnici Restani e Gori, che si impone tre ad uno sulla Centro Ottico Emmedue Clitunno e centra così il terzo successo consecutivo da tre punti in serie C maschile. Eppure il match non si era messo bene per Mariani e compagni, costretti a cedere il primo parziale agli avversari. Scesa in campo con Mariani e Fiori in banda, Serafini al palleggio, Ingenito opposto, Di Titta e Binaglia centrali e Santini libero, gli oleari scappano subito a +5 e restano avanti fino al 20-16, ma un micidiale turno al servizio consente agli ospiti di pareggiare il conto e poi vincere ai vantaggi. La partita va avanti sul filo dell’equilibrio anche nel secondo parziale. Gli oleari provano più volte ad allungare, ma il vantaggio non supera mai i 2-3 punti. È sul 21-19 che la Monini decide di rompere gli indugi: un pallonetto di Ingenito vale il +3, poi un attacco out dei campellini ed un perentorio muro a uno ancora dell’opposto biancoverde fanno il resto ristabiliscono la parità. A questo punto i padroni di casa sembrano avere l’inerzia del match dalla loro parte ma, complici anche i ritmi di gioco non particolarmente elevati, fanno fatica a scappar via agli avversari. Al centro c’è Preziosi, subentrato già nel secondo set a Binaglia, ed é proprio il centrale a spezzare l’equilibrio con due tocchi di prima intenzione su errore della ricezione avversaria (19-15). Con pazienza e bravura però, la Clitunno riesce a rimontare e addirittura superare (20-21). Provvidenziale il time-out chiamato da coach Restani, al rientro in campo due muri consecutivi di Ingenito e Di Titta danno il nuovo vantaggio ai locali, che chiudono grazie ad un terzo muro firmato da Serafini, che non avrà dalla sua i centimetri di un centrale ma dimostra di avere un ottimo tempo di salto. In vantaggio due ad uno gli spoletini sentono i tre punti ormai vicini e azzannano letteralmente la partita, sfruttando al meglio ogni minimo errore degli avversari. È ancora Preziosi con un muro e un servizio vincente a dare l’accelerata decisiva al punteggio, anche se il punto più bello del match lo mette a segno Fiori, bravo e fortunato a difendere d’istinto un attacco con il piede e a far ricadere il pallone esattamente sulla linea opposta, con gli avversari increduli ed immobili. Il punto conclusivo é una formalità, lo firma Di Titta con un perfetto primo tempo. Soddisfatto il tecnico Paolo Restani a fine partita, anche se il primo pensiero è per i troppi servizi sbagliati (18) in quattro set: «A parte questo, però, abbiamo fatto il nostro dovere, battendo al termine di una partita molto tirata una squadra che ha il nostro stesso obiettivo stagionale, entrare nei play-off». Quella contro la Clitunno é la decima vittoria stagionale per la Monini, che sale a 29 punti in classifica agganciando, almeno momentaneamente, il sesto posto.
MONINI SPOLETO – CENTRO OTTICO EMMEDUE CLITUNNO = 3-1
(26-28, 25-22, 28-26, 25-19)
SPOLETO: Ingenito 25, Di Titta 16, Fiori 10, Mariani 8, Binaglia 2, Serafini 2, Santini (L1), Preziosi 7, Magrini 1. N.E. – Pagliacci, Trombettoni, Falchi (L2). All. Paolo Restani.
(fonte Marconi Spoleto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 12, 2013 03:00