Un Foligno rimaneggiato non regge il passo di Selci

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 11, 2013 17:30

Un Foligno rimaneggiato non regge il passo di Selci

Rossi Ivan (attacco)

Italchimici Foligno in attacco con il centrale Ivan Rossi

Momento non fortunato in casa Italchimici Foligno che, oltre al convalescente Graziani nella quarta gara del giorno di ritorno di serie C maschile deve rinunciare anche a capitan Mosconi, stiramento al polpaccio destro per lui. L’avversario di turno è Il Nastro Selci, reduce dal tie-break perso nella scorsa settimana contro il Terni, che la dice lunga sul valore degli uomini di Regini. Selci ritrova Polcri titolare dal primo minuto, ma durante il riscaldamento vede la defezione del palleggiatore titolare Torelli. Selci si fa vedere da subito compatta in campo e capitan Polcri e Bocciolesi trascinano con continuità in attacco la propria squadra. Foligno coi mette un po’ a registrare i tempi di salto muro ma poi con un ottimo Musco in attacco ed Arcangeli che trova il feeling giusto con Degli Esposti, si riporta sotto, fino ad arrivare al punto a punto. qui l’esperienza degli altotiberini ha la meglio che chiudono. Nel secondo parziale Foligno parte subito sul punto a punto, da qui in poi la partita è caratterizzata da difese e coperture che rendono le azioni lunghe ed avvincenti, con Boriosi da una parte e Mecucci dall’altra che non fanno cadere nulla. La ricezione in casa Foligno scricchiola e Selci ne approfitta per mettere la testa avanti e tenerla fino al raddoppio. Nel terzo periodo Foligno non molla, registra la ricezione, Degli Esposti è illeggibile e mette tutti i suoi attaccanti in condizioni di attaccare 1 contro 1, Musco è molto attento in attacco ed una diga insuperabile a muro (11 i muri punto alla fine per lui). Foligno è sempre avanti Selci accusa il ritorno dei padroni di casa, il nervosismo aumenta e Rossi chiude l’ultimo punto mandando al quarto set. La loquacità di giocatori e staff del Selci passano inosservati solo alla coppia arbitrale ed il nervosismo aumenta sotto rete nel quarto parziale. Foligno parte contratta fatica a ritrovare il ritmo con errori banali sia in ricezione che in attacco. Bocciolesi trascina i suoi che si portano sul 9-17. Ristabilendo le competenze in campo Foligno si riporta sotto, difende bene ma non riesce a concretizzare in attacco. La rimonta si ferma e la partita termina in favore degli altotiberini. Questo il commento a caldo di coach Roberto Farinelli: «Meritavamo di più, contro una squadra che come da previsione sarà sicura protagonista dei play-off ed in condizioni per noi d’emergenza. Ora abbiamo il turno di pausa che ci servirà principalmente per rientrare dagli infortuni e ristabilire la tranquillità».
ITALCHIMICI FOLIGNO – IL NASTRO SELCI = 1-3
(23-25, 22-25, 25-21, 20-25)
FOLIGNO: Musco 22, Mecucci 13, Arcangeli 9, Auriemma 9, Rossi 9, Degli Esposti 4, Catarinelli (L), Spagnoli, Alimenti. N.E. – Mosconi, Aristei, Graziani. All. Roberto Farinelli.
SELCI: Bocciolesi 23, Polcri 15, Marconi 8, Guerri 7, Collacchioni 3, Cherubini 3, Boriosi (L), Celli 11, Santi 4. N.E. – Nulli. All. Massimo Regini.
Arbitri: Cristian Cursale e Prisca Mastini.
(fonte Volley Ball Foligno)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 11, 2013 17:30