Unogas San Sisto corsara sul campo di Rivotorto

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 18, 2013 12:30

Unogas San Sisto corsara sul campo di Rivotorto

Ciaglia Alessia (attacca)

un attacco dell’opposta Alessia Ciaglia

Partita combattuta e sofferta per la Unogas San Sisto nel campionato di serie D femminile, la trasferta sul campo del Rivotorto Volley, squadra che si rivela coriacea e mai doma, permette di conquistare tre punti per la classifica. Le locali si schierano con Natalizi in regia e Favaroni opposto, Gagliardoni e Martinoli centrali, Rossastri e Cammarano laterali, Rosi libero. Assente Marani colpita da un improvviso attacco febbrile. Le ospiti si presentano in campo con Giugliarelli e Ciaglia in diagonale, Federica Bellavita e Tinozzi centrali, Calzola e Mariucci laterali, Costantini libero. La gara si inerpica subito sulla strada di un equilibrio precario, è parità sul 10-10, ma Bellavita, autrice di una buona prova, sprona le sue compagne che aprono il break decisivo. E’ time-out per Tognellini sul 17-21, le locali rientrano in campo e recuperano due punti, ma il contro time-out di Bellavita sul 21-23 rimette ordine in campo e le ospiti si portano in vantaggio. Al rientro in campo le ragazze di San Sisto partono bene, approfittano di un momento di confusione avversario e si portano avanti (1-4), ma è solo un fuoco di paglia ed è parità sul 10-10. Giugliarelli è in giornata, positiva con i suoi turni al servizio, ma il suo lavoro, anche oggi fa gli straordinari come centrale, non sbroglia la matassa. Alcuni errori difensivi catapultano in avanti il Rivotorto che grazie anche al lavoro estremamente prezioso di Rosi e Cammarano in difesa portano la parità nel conto set. Cambio campo, Natalizi continua a servire molto bene il primo tempo a Gagliardoni, ma le perugine questa volta non ci stanno. Ciaglia e Bellavita continuano la loro striscia positiva, Costantini e Mariucci chiudono i varchi in difesa e consentono il 10-16, gestire la timida reazione locale è semplice ed è nuovo vantaggio per la Unogas. Si torna in campo consapevoli che non è ancora finita. Come detto il Rivotorto è squadra coriacea, ma almeno oggi lo è anche la sua rivale. L’attesa è snervante per conoscere chi romperà l’equilibrio (13-13). Gagliardoni continua a colpire, coach Bellavita corre ai ripari interrompendo il gioco sul 13-16, ma le ragazze di casa si portano sul 22-17. Ciaglia è al servizio ed irrompe nella difesa avversaria che non riesce più ad essere ordinata, ed è parità (22-22). Il finale di gara è decisamente convulso, la spunta la formazione del consorzio Pallavolo Perugia 2012 che si porta in classifica generale a +9 sulla zona play-out.
RIVOTORTO VOLLEY – UNOGAS SAN SISTO = 1-3
(23-25, 25-19, 19-25, 23-25)
RIVOTORTO: Gagliardoni 20, Martinoli 14, Rossastri 11, Cammarano 3, Natalizi 3, Favaroni, Rosi (L), Liberti 3. N.E. – Balducci, Capocci. All. Matteo Tognellini
SAN SISTO: Ciaglia 18, Calzola 14, Bellavita 12, Mariucci 8, Tinozzi 6, Giugliarelli 4, Costantini (L1), Bazzurro 2. N.E. – Passerini, Vescarelli, Pompili, Gliorio (L2). All. Andrea Bellavita.
Arbitri: Dalila Villano.
(fonte Pallavolo Perugia 2012)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 18, 2013 12:30