Valentina Morelli: «Bastia Umbra continua a crederci»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 6, 2013 20:30

Valentina Morelli: «Bastia Umbra continua a crederci»

Morelli Valentina

Valentina Morelli

La sosta di metà stagione ha fatto bene alla Edilizia Passeri & Edil Rossi Bastia che nella prima giornata del girone di ritorno ha colto una convincente affermazione davanti al suo pubblico. La compagine biancoazzurra si conferma quinta nella classifica della serie B1 femminile e soprattutto resta a tre punti dal secondo posto, una posizione alquanto interessante per la matricola che conserva intatte le speranze di agguantare i play-off. Le ragazze del tandem presidenziale Passeri-Rossi sono tornate in campo con la precisa volontà di gettarsi alle spalle i passi falsi delle settimane precedenti e di continuare quel processo di miglioramento intrapreso. La nona vittoria in campionato ha aperto un mese di febbraio che presenta altre tappe fondamentali per rimanere nei quartieri nobili, ne è consapevole la centrale Valentina Morelli atleta esperta della terza categoria nazionale che rivela: «La vittoria di sabato è stata importante per cominciare bene un girone di ritorno che sarà molto impegnativo ma anche e soprattutto per riprendere alcune sicurezze di gioco venute meno nelle ultime partite. Grazie alla pausa abbiamo avuto la possibilità di esercitarci più intensamente ed il lavoro ha dato i suoi frutti, la classifica ovviamente ci piace e ci dà forti stimoli per cui è bene non accontentarsi. Fin qui possiamo dire che è andato tutto molto bene e non ci lamentiamo». Tenta un parallelo con l’anno scorso la giocatrice di 178 cm. che veste la maglia numero 11 del collettivo bastiolo. «Rispetto alla scorsa stagione sicuramente il nuovo contesto impone un maggiore impegno su ogni fronte, Bastia Umbra è una realtà con tanta voglia di emergere e con cuore, umiltà e sacrificio credo le carte siano in regola. Abbiamo incontrato tutte le squadre di vertice e credo che, nel massimo rispetto di ogni avversario, abbiamo dimostrato in ogni gara il nostro valore e la possibilità di competere senza timore. La sconfitta con Potenza ha lasciato, almeno personalmente, un po’ di amaro in bocca, perché nonostante l’organico avversario si sia dimostrato ottimo, credo che con un pizzico di malizia e concretezza in più potevamo almeno rubare un punto. Ovviamente con il senno di poi può sembrare facile giudicare quindi… testa bassa e lavorare come sempre». L’atleta originaria di Amelia, al secondo anno in maglia biancoazzurra, rivolge lo sguardo al periodo difficile che attraversa lo sport dilettantistico per sottolineare gli aspetti positivi del club umbro. «In un momento in cui la situazione generale pallavolistica non è delle più serene, molte squadre si sono ritirate, altre non mantengono gli accordi presi all’inizio della stagione, credo che la nostra sia una realtà atipica. Siamo nella condizione di lavorare bene e lo stiamo facendo, ma abbiamo la voglia di fare sempre meglio».
(fonte Libertas Bastia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 6, 2013 20:30