Cme Chiusi ad un punto dalla promozione

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 26, 2013 06:00

Cme Chiusi ad un punto dalla promozione

Meoni Alessio (ricezione)

il libero Alessio Meoni in ricezione

Non si ferma la marcia della Cme Chiusi nel campionato di serie D maschile. Netto successo per tre a zero contro la Clt Terni per i ragazzi di Monaci e Tassi, a cui adesso manca un solo punto per festeggiare la promozione. I gialloblu si presentano sul parquet di casa orfani dell’acciaccato Cateni, sostituito dal rientrante Faleri, decisi a proseguire la propria striscia di vittorie. Il sestetto toscano va in campo con Lorenzoni e Scricciolo, Faleri-Giannotti, Meconcelli-Guarino con Meoni libero. Prima frazione equilibrata con i padroni di casa che soffrono in ricezione e non riescono a dare continuità al loro gioco. Si lotta punto a punto fino al 16-16, prima dell’allungo decisivo dei giovani toscani che si aggiudicano il set senza troppi patemi. Decisamente migliore l’avvio della seconda frazione con il collettivo chiusino che prende subito un buon margine sugli avversari e amministra il set fino alla fine. Terza frazione senza storia con i padroni di casa che partono fortissimo (7-0), e riescono ad esprimere un’ottima pallavolo, non permettendo agli avversari di rialzare la testa. Ottime le prove di Scricciolo e Meoni, oltre che del solito Guarino. Finisce tre a zero. Tre punti preziosissimi per una Cme autorevole dopo l’opaca prestazione di Monteluce. Il traguardo, dopo una stagione esaltante dista soltanto un punto, che i toscani tenteranno di guadagnare già nel prossimo turno, quando al Pala-Fuccelli sarà di scena Marsciano, diretta inseguitrice.
CME CHIUSI – CLT TERNI = 3-0
(25-16, 25-14, 25-12)
CHIUSI: Scricciolo 14, Meconcelli 11, Guarino 10, Giannotti 6, Lorenzoni 6, Faleri 6, Meoni (L),  Fuccello 2, Guarino Di., Leandri. N.E. – Della Giovampaola, Ferretti (L2). All. Marco Monaci.
(fonte Vitt Chiusi)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 26, 2013 06:00
Write a comment

No Comments

No Comments Yet!

Let me tell You a sad story ! There are no comments yet, but You can be first one to comment this article.

Write a comment
View comments

Write a comment

<