Giulia Brunetti: «Foligno ora è motivata»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 30, 2013 21:12

Giulia Brunetti: «Foligno ora è motivata»

Brunetti Giulia

Giulia Brunetti

E’ una delle rivelazioni del campionato di serie C femminile, ma la Vis Fiamenga Foligno non si accontenta. La rincorsa delle gialloblu che era partita ad inizio gennaio, quando cioè alla sedicesima giornata la squadra era fuori dalla zona play-off, è stata coronata nelle ultime settimane dall’aggancio della sesta posizione in classifica, probabilmente la migliore possibile in questo torneo. Un collettivo fatto in casa quello folignate lo sottolinea la schiacciatrice Giulia Brunetti: «Da sempre gli obiettivi del club sono quelli di puntare sulle atlete del proprio vivaio; i risultati sportivi, quando arrivano, sono sempre gratificanti ma, proprio per la filosofia sportiva della società, non hanno mai rappresentato una necessità assoluta. Quest’anno, dopo tanti sacrifici, siamo riuscite a toglierci delle belle soddisfazioni ma il cammino per i play-off è ancora lungo e difficile e quindi, stiamo tutte con i piedi per terra». La giocatrice che compirà vent’anni il prossimo 22 ottobre e che indossa la maglia numero 6 tenta un parallelo con la stagione scorsa. «Rispetto all’anno passato, parlo per me, mi sento più serena e motivata dal punto di vista sportivo, questo soprattutto grazie ai risultati ottenuti. Il problema principale di questa stagione è stata la discontinuità di risultati dove abbiamo alternato prestazioni esaltanti ad altre da dimenticare e, sempre, senza un giustificato motivo. L’inizio del campionato è stato in chiaro-scuro. Colpa nostra che non siamo riuscite a mettere in pratica il metodo e gli insegnamenti di un tecnico bravo e preparato come Sacchinelli. A dicembre poi è arrivato il nuovo coach Fogu, un misto di adrenalina, passione e agonismo allo stato puro. Secondo me, il suo più grande di Francesco è quello di essere riuscito in poco tempo a capire e valorizzare al meglio le nostre qualità e a renderle proficue in campo. Quando abbiamo cominciato a prendere consapevolezza dei nostri mezzi le cose sono cambiate e, adesso, siamo lì a giocarci le nostre chances fino in fondo. Non abbiamo la presunzione di competere con le ‘corazzate’ del campionato ma, se riuscissimo a giocare sempre concentrate e motivate, potremmo creare più di un problema a chiunque. Poi accetteremo senza problemi, come sempre, il risultato del campo».

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 30, 2013 21:12
Write a comment

No Comments

No Comments Yet!

Let me tell You a sad story ! There are no comments yet, but You can be first one to comment this article.

Write a comment
View comments

Write a comment

<