La Ciotti Orvieto raccoglie un punto a San Marino

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 3, 2013 19:00

La Ciotti Orvieto raccoglie un punto a San Marino

Belli Luca (veloce)

un attacco orvietano con Luca Belli in veloce

Sconfitta sul filo di lana per la Ciotti Luciano Autotrasporti Orvieto che cede al tie-break nel fortino della Royal Catering San Marino. Tra le fila gialloblu il perdurare dell’emergenza centrali vede coach Fabrizio Lisei affidarsi nuovamente all’assetto di partenza di sabato scorso (Belli in posto-tre); l’unico specialista del reparto stavolta è il rientrante Petruzzo, con Vergoni a referto (praticamente non utilizzabile) e Chiappini ancora out. Match dai due volti su entrambi i fronti in cui la sola quintae decisiva frazione si è rivelata molto equilibrata. Nel primo parziale la formazione della rupe inizia alla grande mettendo nella dovuta difficoltà i locali: l’efficacia in attacco dei vari Petruzzo, Fuganti, Antonelli e Belli, ben serviti dal regista Marini, unitamente al significativo lavoro in seconda linea del libero Marchetti ed all’occorrenza di Luca Pasquini consentono di scavare importanti gap e di fissare il vantaggio. Tuttavia, la situazione che faceva ben sperare si ribalta ‘in toto’ nel secondo e terzo set; gli uomini guidati da Maestri, trascinati principalmente da Alfredo Tabarini, Venzi e Vanucci, piazzano da subito consistenti break e compiono una notevole crescita nei fondamentali di muro e servizio, arrivando così a firmare prima il pareggio e poi il sorpasso. In svantaggio due ad uno, il tecnico orvietano tenta il tutto per tutto cambiando ulteriormente le carte in tavola. L’inserimento al centro di capitan Alessandro Pasquini ridisegna il resto del sestetto con Belli e Fuganti a tornare nei loro ruoli abituali; la scelta è premiata perché la Ciotti posticipa ogni verdetto al tie-break. Al rientro in campo Orvieto spinge immediatamente con Luca Pasquini e Fuganti (5-7), gli avversari comunque non demordono mettendo a segno il sorpasso sul 10-9; alcuni errori di casa ed un sigillo di Petruzzo permettono un nuovo prezioso vantaggio per i colori umbri (11-12): nel frangente topico, però, è il collettivo sanmarinese a trovare il colpo del kappao infilando un secco quattro a zero (ultimi due punti frutto di battute vincenti) che archivia la pratica. Con questo risultato, dunque, la compagine del vice presidente Mario Mencarelli muove lo stesso la classifica, ma viene raggiunta a quota 29 dalla stessa San Marino e scavalcata di una lunghezza dai cugini dello Spoleto, vittoriosi tra le mura amiche con Civitanova Marche. Ed ora sotto col prossimo impegno che si preannuncia davvero scoppiettante; al palazzetto dello sport Papini, infatti, sarà in programma proprio il derbyssimo contro la squadra dell’ex Servettini; all’andata prevalsero gli orvietani. L’imperdibile appuntamento è per sabato 9 marzo alle ore 21,15 con ingresso gratuito.
ROYAL CATERING SAN MARINO – CIOTTI AUTOTRASPORTI ORVIETO = 3-2
(17-25, 25-14, 25-18, 17-25, 15-12)
SAN MARINO: Tabarini A. 16, Tabarini F. 12, Vanucci 14, Venzi 19, Zonzini 7, Crociani 2, Celetti (L), Bacchini, Lombardi, Pari, Raggi, Benvenuti. All. Stefano Maestri.
ORVIETO: Fuganti 28, Petruzzo 12, Pasquini L. 11, Belli 9, Antonelli 4, Marini 2, Marchetti (L), Palmucci 1, Pasquini A., Spagnoli, Vergoni. All. Fabrizio Lisei.
Arbitri: Christian Olmeda ed Andrea Alfei.
(fonte Libertas Pallavolo Orvieto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 3, 2013 19:00