Lorenzo Radicchi: «Gubbio punta sul legame di amicizia»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 14, 2013 06:00
Radicchi Lorenzo

Lorenzo Radicchi

La New Font Prep Mori Gubbio di serie C maschile ha osservato un turno di riposo nello scorso fine settimana, un anno particolare per i rossoblu che occupano sempre la penultima posizione della classifica e tra circa un mese termineranno l’ennesima avventura nel massimo torneo umbro. Cinque partite prima di archiviare l’anno agonistico ed il libero Lorenzo Radicchi lo racconta così: «La mia stagione non è iniziata nel migliore dei modi per due motivi, la morte del mio amico Francesco Rampini e l’infortunio (flebite coscia destra) che mi ha fermato per due mesi. Ho ricominciato ad allenarmi agli inizi di dicembre e la mia prima partita è stata a gennaio contro Corciano, persa tre a zero. La stagione complessivamente fino ad ora non è andata benissimo sia dal punto personale che di squadra. Dal punto di vista personale ho giocato abbastanza bene le partite con Terni e con Foligno, con quest’ultimo persa al tie-break con buona prestazione di tutta la squadra, ma giocando abbastanza male le altre soprattutto lo scontro diretto con Narni perso tre a zero». L’atleta alto 178 cm. e nato 18 maggio 1985 si volta alle spalle e descrive il cammino intrapreso. «In quest’anno passato senza ‘Francy’ ci è venuta a mancare forse un po’ di voglia iniziale, cosa che stiamo riacquistando in quest’ultimo periodo! Questo ha inciso molto anche sui risultati ma la cosa che contraddistingue questo gruppo è il nostro stare insieme, la nostra unione, il divertimento che ognuno ha nel praticare questo sport. Per far capire meglio l’atmosfera goliardica che regna al nostro interno basta citare la frase che spesso ripetiamo all’allenatore quando facciamo le cene “mister non saremo bravi a giocà ma sul mangià non ce frega nessuno”. Ultimamente abbiamo accusato diversi infortuni e qualche assenza, per ovviare a questo abbiamo inserito in prima squadra giovani under 17 e le risposte sono state positive, soprattutto per quanto concerne il loro entusiasmo, ma anche per quanto riguarda la tecnica». Gubbio ora cerca di raccogliere le forze residue per lo sprint finale, sabato prossimo ospite tra le sue mura sarà l’accreditato Selci.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 14, 2013 06:00