Marsciano non regge l’urto col Pierantonio

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 19, 2013 13:30

Marsciano non regge l’urto col Pierantonio

Marinelli Giulia

Giulia Marinelli

Anche se proibitiva, la gara di prima divisione femminile della Metalmeccanica Umbra Marsciano contro le quotate ragazze della Cosmos Pierantonio, sembra prendere una buona piega, partite sotto 2-4, a causa di errori, le padrone di casa superano sull’ace di Mancinelli, 5-4, per poi proseguire al comando. Sull’11-7 di Gialletti, il tecnico ospite interrompe, ma le ragazze di Capitini, aiutate da alcuni errori elle ospiti, volano sul 15-8. L’orgoglio ospite si fa sentire poi, da capitan Santi e quando Cocciari, col suo muro accorcia, con un parziale di 0-4, il tecnico locale interviene, la rassicurazione porta subito i suoi frutti, Mancinelli e Gierek, ben servite da Antonelli, fissano il 22-18. Di nuovo Santi si riporta sotto, ma poi un errore ospite, offre ben quattro set-balls al team marscianese, Mattiucci ne annulla una, prima della resa su attacco di Mancinelli. Il cambio campo non è propizio alle marscianesi, che subiscono in avvio il 3-5 di Santi e poco dopo il 5-9 di Bagianti, poi il buon lavoro difensivo di Montini, permette la reazione di Gierek, che riallinea sul 10-10. L’esperienza di Santi non si fa attendere, e la Cosmos riallunga, nonostante i contrasti a muro di Pottini, Mattiucci fa il vuoto, ingigantito dai ripetuti errori delle padrone di casa, a Santi no resta che riaprire la gara. Impalpabili le marscianesi nel terzo set, dopo il 2-7, le padrone di casa reagiscono con Gierek ed il gap si riduce fino al 7-9, prima che Santi riprenda le redini della gara, e con Rilocci fissi l’11-19. Gialletti e Pottini, col loro tentativo di rimonta, costringono Salvatelli ad intervenire, e le sue ragazze dal 18-21 riprendono a colpire, e con gli attacchi di Giunti e due errori consecutivi delle locali, conquistano il doppio vantaggio. La battuta di Libimbi e gli attacchi di Gierek, firmano la ripartenza marscianese e sul 7-2, il tecnico ospite, chiama a raccolta le sue ragazze, ma e Mancinelli ad incrementare fino al 10-3. La regista Scotti, torna a servire Santi e Cocciari, grazie al buon lavoro del libero Billai, ma ciò nonostante,il gap non si colma, tanto che sull’ace di Antonelli che vale il 14-7, Salvatelli è di nuovo costretta a richiedere la seconda sosta discrezionale. Questa volta la mossa riesce a tal punto che la rimonta di Santi, viene interrotta ben due volte dal tecnico Capitini, ma fatta eccezione per il grintoso attacco di Ambroglini, il set viene riallineato sul 20-20 da Santi, che tira fuori il suo esperto repertorio, conquistando l’intera posta, proprio con un suo muro.
METALMECCANICA UMBRA MARSCIANO – COSMOS PIERANTONIO = 1-3
(25-21, 18-25, 19-25, 21-25)
MARSCIANO: Mancinelli 14, Gierek 13, Pottini 6, Gialletti 4, Antonelli 3, Libimbi 2, Montini (L1), Ambroglini 2, Ceccarelli, Possanzini. N.E. – Barbetta, Siga, Fagioli. All. Roberto Capitini.
PIERANTONIO: Santi 30, Mattiucci 10, Cocciari 8, Rilocci 6, Giunti 6, Bagianti 5, Billai (L). N.E. – Sciurpi, Cipolletti, Macioni, Maggi. All. Consuelo Salvatelli.
Arbitri: Chiara Santucci.
MET.UMBRA (b.s. 12, v. 7, muri 5, errori 16).
COSMOS (b.s. 14, v. 8, muri 8, errori 25).
(fonte Media Umbria Marsciano)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 19, 2013 13:30
Write a comment

No Comments

No Comments Yet!

Let me tell You a sad story ! There are no comments yet, but You can be first one to comment this article.

Write a comment
View comments

Write a comment

<