Rositsa Tosheva: «Umbertide si sta riprendendo»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 21, 2013 09:00

Rositsa Tosheva: «Umbertide si sta riprendendo»

Tosheva Rositsa

Rositsa Tosheva

Non è più tra le favorite della serie C femminile di volley ma la Itat Umbertide rimane una di quelle squadre che possono dare fastidio a tutte le rivali. In classifica sta soffrendo per colpa di una serie di infortuni che hanno limitato il potenziale per gran parte della stagione ma le biancorosse, malgrado la sconfitta registrata a Foligno nell’ultimo turno, ora sono tornate a contare sulla classe dell’opposta Rositsa Tosheva, per tutti Rosy, tornata in Umbria a distanza di due anni: «E’ stata una decisione sofferta quella di lasciare la famiglia che risiede in Calabria, ma affrontata con molto entusiasmo! Umbertide mi ha accolta subito come se fossi cresciuta nel loro ambiente, comprese le ragazze e la società. Da subito è nato un feeling speciale che spero rimanga ancora per molto tempo». La schiacciatrice ventiquattrenne di origine bulgara dopo un periodo di stop prolungato è tornata a rivestire il ruolo di opposta e descrive le sue sensazioni. «Non so quanto sia pesata la mia assenza sul campo ma so quanto è stato bello tornarci, e tornare a vincere! Sarò scontata ma l’obiettivo per noi è la salvezza, e cercheremo di ottenerla con il coltello tra i denti. Purtroppo la nostra squadra durante l’anno non ha dovuto sopperire soltanto alla mia assenza, anche altre ragazze sono state vittime di vari infortuni e la situazione di emergenza è stata forte; pian piano cerchiamo ora di riprenderci e ci facciamo forza potendo contare sul fatto di essere un gruppo unito».

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 21, 2013 09:00