San Feliciano tabù per la Vittoria Perugia

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 17, 2013 01:30

San Feliciano tabù per la Vittoria Perugia

Fiorucci Simona (bagher)

un bagher di Simona Fiorucci

Il ventisettesimo turno della serie C femminile conferma che la Vittoria Assicurazioni Perugia è una squadra volubile, specie contro i collettivi lacustri e anche stavolta a festeggiare è la Essepi Service San Feliciano. Le perugine non sono riuscite a sopperire alle pesanti assenze e si sono espresse solo parzialmente, e così i fantasmi che bloccano la squadra hanno aleggiato ancora. Le squadre si presentano in campo rimaneggiate, manca Montechiarini nelle fila locali, mentre Cherubini e Vergoni sono in condizioni precarie; tra le ospiti Renghi e Vicarelli inutilizzabili e solo otto sono le atlete disponibili. All’avvio le difficoltà maggiori si manifestano nel quadrato locale che con cinque errori manda avanti le rivali sospinte da Belardoni (5-11). La reazione viene da Pausini e Fiorucci che sulle bande riescono a trovare varchi e recuperano fino ad agganciare (15-15). La frazione si fa interessante ma sul 19-19 una buona serie di Migni al servizio ipoteca il primo set (19-24). Dopo  un momento di pausa a chiudere ci pensa Caldarella. Invertiti i campi è sempre San Feliciano a tenere il pallino in mano e sul 4-6 coach Dalla spedisce in campo Vergoni. L’inerzia cambia con la battuta delle grifone che scopre il fianco alle avversarie ed acquisisce cinque lunghezze di margine ma poi Monti sale in cattedra ed impatta (14-14). Il break di Fiorucci che fa ripartire le perugine che poi si addormentano di nuovo e sul 21-20 entra Salvatore a dare nuovo impulso spingendo al pareggio. Il terzo parziale riprende sulla scia del finale precedente con Fiorucci ispirata che trascina sull’8-5. Monti e Caldarella ci provano a ridurre ma la manovra lacustre è discontinua e la forbice rimane identica (16-13). A pesare sull’esito finale è il rendimento della battuta perugina che riesce a dare sicurezza ed allunga (22-15). C’è da attendere poco per vedere il sorpasso che porta la firma di Pausini. Nel quarto periodo è la trafila di errori di Perugia, ben otto, a lanciare la Essepi Service (6-10). Caldarella prende coraggio e rincara la dose mentre gli errori si moltiplicano dalla parte opposta ed il tabellone segna un inquietante 9-18. Funziona tutto nel team del tecnico Ziino e così la sentenza viene rimandata. Al tie-break avvio fulminante di Caldarella che fa segnare subito un eloquente 1-5. Non cambia il tema e sul 5-11 rientra Vergoni, stavolta però non riesce ad infondere fiducia e le sanfelicianesi vanno a trionfare con Caldarella.
VITTORIA ASSICURAZIONE PERUGIA – ESSEPI SERVICE SAN FELICIANO = 2-3
(22-25, 25-21, 25-18, 17-25, 10-15)
PERUGIA: Fiorucci 20, Grasselli 11, Pausini 11, Truffarelli 10, Ponti B. 6, Ponti F. 1, Capponi Brunetti (L), Vergoni 1, Salvatore 1. N.E. – Di Matteo, Cherubini. All. Stefania Dalla ed Enrico Marconi.
SAN FELICIANO: Caldarella 19, Monti 15, Belardoni 13, Migni 12, Roccatelli 4, Orsini 3, Cosci (L) Cincini. N.E. – Vicarelli, Renghi. All. Luca Ziino e Sonia Romaniello.
Arbitri: Michele Lotito e Marco Dionigi.
VITTORIA ASSICURAZIONI (b.s. 11, v. 6, muri 8, errori 24).
ESSEPI SERVICE (b.s. 15, v. 10, muri 2, errori 22).
httpv://www.youtube.com/watch?v=p1nEccyooRg
httpv://www.youtube.com/watch?v=1qavfzjkNvw

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 17, 2013 01:30
Write a comment

No Comments

No Comments Yet!

Let me tell You a sad story ! There are no comments yet, but You can be first one to comment this article.

Write a comment
View comments

Write a comment

<