Terza vittoria consecutiva per la Monini Spoleto

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 3, 2013 08:25

Terza vittoria consecutiva per la Monini Spoleto

Monini Spoleto (ricezione)

la linea di ricezione della Monini Spoleto di serie B2 maschile

Grande prova di carattere della Monini Spoleto che, al termine di una gara intensa e molto equilibrata, batte tre ad uno la Volley 79 Civitanova Marche e conquista la terza vittoria consecutiva. Gli oleari, sesti con 30 punti, dimostrano ancora una volta di attraversare un ottimo periodo di forma e di avere tutte le qualità per poter battagliare ad armi pari con le prime della classe. A fare la differenza, soprattutto, è stata  la solidità mentale mostrata dal gruppo, bravo a rimanere lucido nei momenti cruciali del match e ad arginare il tentativo di rimonta, nel quarto set, dei marchigiani. I biancoverdi sono scesi in campo con Vigilante opposto a Costanzi, Segoni e Lattanzi attaccanti-ricevitori, Battistelli e Sirci al centro e Romanò libero mentre i marchigiano hanno schierato Modica palleggiatore, Pesaresi opposto, Torresi e Giavelli schiacciatori, Molinari e Beldomenico centrali e Leoni libero. Le due squadre partono subito forte e al primo time-out il punteggio è 8-7 in favore dei padroni di casa. E’ una battaglia punto su punto. Spoleto, che nel frattempo fa entrare capitan Grechi al posto di Segoni, cerca di imporre il proprio gioco e si arriva così al 16-14. Gli ospiti, alla ricerca di punti preziosi per tenere lontana la zona retrocessione, non ci stanno a subire gli attacchi avversari e riescono ad agguantare il pareggio (20-20). Spinti dal proprio pubblico, gli oleari si riportano avanti 24-22 e approfittando di un errore alla battuta dei marchigiani chiudono. Nella seconda frazione di gara gli umbri continuano a macinare gioco. Pronti via ed è subito 3-0, grazie ad una gestione perfetta del muro e ad un servizio bomba di Lattanzi. Sul 7-3 gli avversari chiedono un time-out per riorganizzare le idee e la decisione presa dall’allenatore Pasquali si rivela giusta. Gli ospiti recuperano terreno ed arrivano sul 9-8. Gli attacchi portati da Lattanzi, Vigilante e Segoni si rivelano devastanti per la squadra marchigiana che si demoralizza e subisce il contraccolpo psicologico. Al secondo time-out tecnico a condurre le danze è sempre i locali (16-10) che pochi minuti dopo mettono in ghiaccio il parziale e raddoppiano. Nel terzo set Civitanova Marche torna in campo più aggressiva, con uno spirito profondamente diverso da quella che ha animato la squadra nei primi due, cogliendo di sorpresa i padroni di casa. Il non lasciarsi mai prendere dall’agitazione però rientra tra le virtù del gruppo di Romanò che, mantenendo sempre alta la concentrazione, mettono a segno il punto che vale il 12-11 e quindi il sorpasso. Gli ospiti, non avendo più nulla da perdere, giocano più fluidi e si riportano subito avanti (13-14). Un vantaggio che la Volley 79 riesce ad amministrare fino alla fine accorciando le distanze. Con il morale alle stelle, la formazione marchigiana nel quarto parziale prova a fare il colpaccio e si porta sullo 0-1. La Monini, conscia dell’importanza della posta in palio, è però decisa a non concedere più nulla agli avversari e reagisce (8-4). Servettini e Travicelli entrano al posto di Romanò e Costanzi e al secondo time-out tecnico la situazione vede in vantaggio i padroni di casa (16-14). La partita sembra tutta in discesa, ma non è così. Con uno scatto d’orgoglio notevole, i civitanovesi tentano un’ultima reazione e pareggiano (19-19). Uno sforzo che si rivela inutile: gli oleari, determinati a chiudere la partita per non vanificare quanto di buono fatto nei primi due set, rimettono infatti la testa avanti sul 20-19 e vanno a vincere. Questo il commento a caldo dell’allenatore Alejandro Romanò: «Siamo molto felici perché abbiamo tenuto duro nei momenti chiave dell’incontro senza mollare mai. Credevamo in questa vittoria e ce l’abbiamo fatta. Voglio fare i complimenti a tutta la mia squadra perché ha giocato benissimo, con la giusta cattiveria e concentrazione. Non era un incontro facile perché loro sono un buonissimo team e non meritano la posizione che occupano. Noi siamo stati bravi ad avere la tranquillità necessaria per fare nostri i punti in palio e da lunedì penseremo alla partita di sabato prossimo. Ora però ci godiamo questo risultato».
MONINI SPOLETO – VOLLEY 79 CIVITANOVA = 3-1
(25-22, 25-20, 19-25, 25-21)
SPOLETO: Lattanzi 20, Vigilante 13, Segoni 14, Battistelli 7, Costanzi 5, Sirci 4, Romanò (L1), Servettini 2, Grechi. N.E. – Travicelli, Trombettoni, Re, Mancanelli (L2). All. Alejandro Romanò.
CIVITANOVA MARCHE: Torresi 14, Beldomenico 13, Martinez J. 10, Molinari 10, Giavelli 6, Pesaresi 3, Leoni (L), Modica 2. N.E. – Farina, Pastocchi, Martinez M., Stacco. All. Gianluca Regoli.
Arbitri: Antonio Zarrelli e Nicola Badolato.
(fonte Marconi Spoleto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 3, 2013 08:25