Carmen Bellapianta: «Ripresa soft per Bastia Umbra»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 3, 2013 18:24

Carmen Bellapianta: «Ripresa soft per Bastia Umbra»

Bellapianta Carmen

Carmen Bellapianta

La sosta pasquale è andata in archivio e la Edilizia Passeri & Edil Rossi Bastia ha ripreso ad allenarsi a pieno ritmo in vista del primo impegno del mese di aprile. Nel campionato di serie B1 femminile ci sono ancora cinque giornate da disputare per portare a conclusione la stagione regolare e la formazione biancoazzurra è pronta a viverle con il massimo impegno. Sono giornate di ripresa senza stress quelle vissute dal team bastiolo come dice la schiacciatrice Carmen Bellapianta: «Fisicamente e tecnicamente non abbiamo fatto niente di particolare, una settimana blanda e tranquilla quella appena trascorsa, così da poter recuperare dai piccoli e grandi acciacchi. Abbiamo ripreso dopo quattro giorni di stop in vista del match casalingo contro Paestum. Questo ci permette di non riprendere con l’ansia di chissà quale difficile sfida, di essere più tranquille visto e considerato il peso della prossima avversaria. Una ripresa ‘easy’ che però dipende sempre da noi e che ci permette di rimetterci in carreggiata per affrontare al meglio Potenza la settimana successiva». La quinta posizione della classifica, come da più parti è stato ricordato, è per le ‘passerosse’ un motivo di vanto dato che le squadre che precedono hanno dimostrato di essere fuori portata, è della stessa idea anche la giocatrice originaria di Cerignola. «Chi è sopra di noi merita la posizione che occupa, lo dico in tutta sincerità. Sono squadre più mature di noi, più solide… con elementi di spicco molto esperti. La mia squadra ha fatto più di quello che ci si aspettasse, ed è giusto rimanere coi piedi per terra, ogni partita è una storia a sé, una lotta diversa dalla precedente. Bastia Umbra ha da migliorare tanto e tutto, ma per quello serve esperienza e l’esperienza viene fuori con gli anni passati a far bene e a lavorarci su». Con sei stagioni di B1 disputate e due di A2, la giocatrice di 180 cm. è una delle atlete più esperte nella categoria, il suo è pertanto un punto di vista attendibile. «Faccio la serie B1 da tempo, e a parer mio il livello si abbassa sempre più. In questa stagione può incidere anche il fatto di fare andata e ritorno in giornata, cosa che non è assolutamente semplice e che non ti consente di giocare sempre nelle condizioni migliori. Ad ogni modo avrei preferito un girone più ‘pratico’ come quello delle nostre cugine perugine. Per quanto riguarda il livello di gioco, l’andata è stata più semplice ovviamente, ora quasi tutti si sono rafforzati o comunque hanno fatto cambiamenti, quasi totalmente in positivo. Quindi l’impresa ora sarà ancora più ardua, visto che le nostre forze son rimaste le stesse e gli scontri diretti li abbiamo quasi tutti fuori casa». Non resta che vivere questo sprint con crescente attenzione, la dirigenza del club targato Libertas Pallavolo Bastia mantiene inalterata la sua fiducia nel gruppo.
(fonte Libertas Bastia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 3, 2013 18:24