Eleonora Tabai: «Scariche di adrenalina a Bastia Umbra»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 24, 2013 17:20

Eleonora Tabai: «Scariche di adrenalina a Bastia Umbra»

Tabai Eleonora (bagher)

Tabai Eleonora (bagher)

Lo sprint di fine campionato è partito e la Edilizia Passeri & Edil Rossi Bastia ha già dimostrato che non vuole farsi da parte. C’è da difendere la quinta piazza del girone meridionale di serie B1 femminile, obiettivo difficile ma che, dopo la vittoria esterna sul Potenza e quella interna sul Tremestieri Etneo ,è sempre nelle corde delle biancoazzurre che precedono di un punto l’inseguitrice Bari. Onorare al meglio la stagione è l’imperativo della dirigenza bastiola che in questa prima esperienza nella terza categoria nazionale ha respirato a lungo l’aria di vertice, ma anche ora che la zona play-off si è allontanata nessuno intende tirare anticipatamente i remi in barca. Nell’ultimo fine settimana le ‘passerosse’ hanno colto un ottimo risultato fra le mura amiche contro una delle formazioni che all’andata avevano causato un dispiacere, significato evidente che il team biancoazzurro difenderà sino in fondo il proprio onore. Una gara che ha permesso al tecnico Papini (sostituto di Ricci per l’occasione) di dare spazio a tutte le effettive in organico con particolare riferimento alle più giovani tra cui Eleonora Tabai che così commenta: «Sabato scorso,in un orario insolito, abbiamo affrontato la Tremesteri Etneo squadra che all’andata dopo una partita molto equilibrata ci aveva battuto al quinto set. Per questa partita ci eravamo preparate tutta la settimana consapevoli dei rischi che avremmo corso se non tenevamo alta la nostra concentrazione per tutta la durata dell’incontro. Possiamo dire che l’obiettivo è stato raggiunto». Il confronto si è incanalato sui binari delle umbre e al terzo set anche la giocatrice diciottenne ha potuto fare il suo ingresso, avendo anche l’onore di mettere a terra l’ultima palla del match. «L’adrenalina che si prova quando il tecnico ti chiama per scendere in campo, anche se rimangono pochi minuti alla fine della partita, è come sempre indescrivibile, ma ancora più emozionante è stato mettere a segno l’ultimo punto decisivo per concludere una partita contro una squadra agguerrita come quella siciliana». Un impiego anomalo il suo che di ruolo sarebbe opposta ma che in questa occasione è stata schierata da centrale. «Ancora una volta determinazione e voglia di migliorarmi mi hanno permesso di mettermi in luce e aiutare la squadra pur giocando in un ruolo che non ricoprivo più dalle giovanili, ma vista l’esigenza che si è venuta a creare per l’infortunio della mia compagna Federica Venturi ho dato la mia disponibilità su un ruolo che avevo svolto in passato». Sabato prossimo sarà ancora impegno interno al palazzetto di viale Giontella e ancora un orario diverso dal solito, le ultime due giornate della stagione si devono infatti giocare obbligatoriamente in concomitanza e così alle ore 18 le bastiole ospiteranno quel Mercato San Severino ultimo della classe. Sarà l’ultima occasione a disposizione dei tifosi per salutare le atlete che poi termineranno la loro corsa in trasferta, la dirigenza rivolge pertanto l’invito a tutti gli sportivi per non mancare alla gran chiusura dell’anno agonistico.
(fonte Libertas Bastia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 24, 2013 17:20