Gessica Rellini: «Ellera ha ancora fame»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 25, 2013 12:09

Gessica Rellini: «Ellera ha ancora fame»

Rellini Gessica (ginocchia)

Gessica Rellini

Il digiuno sembra essere terminato per la Casa del Lampadrio Ellera che nelle ultime due giornate stagionali di serie C femminile è tornata a sorridere. Dopo quattro turni in cui le biancoblu erano a secco, sono arrivate due vittorie a far riprendere quota ad una classifica che è in bilico tra play-off e play-out. La speranza delle ‘pandine’ è quella di confermare negli ultimi due impegni dell’anno l’attuale posizione che significherebbe salvezza, traguardo che da matricola costituiva la primaria aspirazione del collettivo. A commentare il buon risultato giunto contro il Fossato di Vico è la schiacciatrice Gessica Rellini: «La vittoria di sabato è stata il risultato di tanto lavoro intenso. La chiave della partita è stata nella concentrazione di squadra che c’era in campo e tanta fiducia reciproca che riuscivo a vedere negli occhi delle mie compagne. A livello tecnico posso dire che siamo state più incisive in battuta e più stabili in difesa. Non c’era paura in campo. Abbiamo cercato di giocare al meglio delle nostre possibilità sapendo che questi tre punti erano e sono fondamentali per rimanere in questa ‘zona nera’ che ci piace tanto». Quelle di questi ultimi due fine settimana sono state anche le prime due vittorie con il nuovo allenatore in panchina, e l’atleta alta 176 cm. lo sottolinea. «Siamo riuscite a riacquistare fiducia in noi stesse e coraggio anche grazie all’aiuto di coach Gabriele Violini. Ancora non è finita e nessuna all’interno della squadra ha intenzione di fare sconti a qualcuno, nelle ultime due giornate giocheremo al meglio. Ci aspettano Chiusi e Vittoria Assicurazioni Perugia». La giocatrice nata il 4 ottobre 1993 rivela un particolare inedito, lo stimolo posto dal dirigente Vergoni che risulta molto apprezzato. «La spinta in più per giocare bene ce la dà il nostro Max che ogni cinque punti conquistati ci invita a cena, era tanto che non avevamo più l’onore di mangiare le delizie dello chef ma ora che abbiamo 36 punti attendiamo di riscuotere il nostro premio. Ci alleneremo in questi giorni puntando a mantenere la scia positiva delle ultime due giornate, dato che siamo una bella squadra e possiamo fare bene. Come dico sempre alle mie compagne la palla è rotonda e non si sa mai».

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 25, 2013 12:09