La Caldaie Beretta Perugia non si ferma

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 16, 2013 13:36

La Caldaie Beretta Perugia non si ferma

Ciucarelli Marta (palla)

Marta Ciucarelli

Partiamo dai numeri: trentasei punti in classifica, cinque risultati utili consecutivi, qualche set di troppo perso qua e là, ma il cammino della squadra Caldaie Beretta Perugia procede a gonfie vele in questo finale di campionato di prima divisione femminile. L’ultima vittoria sabato pomeriggio contro la Pit Stop Revisioni Ponte Felcino per tre ad uno (23-25, 25-21, 25-21, 25-12), uno scontro diretto che allontana le ponteggiane dalle perugine, lasciandole a 28 punti. L’inizio contratto del match e la sconfitta nel primo set, trovano una spiegazione nel ricordo della partita d’andata e la coscienza di quanto fossero importanti tre punti, convinzioni che troppo spesso bloccano le gambe e quel che è peggior a volte la testa. Troppi errori in fase di contro-break e l’incisività della battuta avversaria hanno fatto sì che il primo set si chiudesse in favore del Ponte Felcino. Nel secondo e nel terzo parziale, ritrovati sani e positivi convincimenti, le ‘rosse’ hanno ripreso a costruire il loro gioco e anche nelle fasi di maggior equilibrio sono riuscite ad uscire illese dai turni di battuta più difficile, a questo si è aggiunta una maggiore coordinazione muro-difesa e un’attenzione in attacco nel saper pungere anche con pallonetti e smorzate la difesa della squadra ospite. Nel quarto set non c’è stata partita, l’allungo iniziale della Caldaie Beretta è stato determinante e il parziale si è concluso con il Pala-Paltriccia ad esultare per la vittoria.  Il capitano della squadra Ilaria Paltriccia commenta così: «Giunte ormai quasi alla fine di questo lungo campionato, devo dire di essere abbastanza soddisfatta di come stanno andando le cose. Era importante per noi vincere con Ponte Felcino sia per conquistare altri tre punti utili per la classifica, sia per dimostrare che la  sconfitta subita nel girone di andata non era meritata. Siamo cresciute in questi mesi, grazie al lavoro costante in palestra che ci ha fatto acquisire la consapevolezza che per raggiungere risultati positivi c’è bisogno d’impegno, sacrifici e di una mentalità vincente. Per questo non dobbiamo essere ancora del tutto soddisfatte, restano tre partite da giocare, l’obiettivo deve essere quello di raccogliere nove punti»!
(fonte Pallavolo Perugia 2012)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 16, 2013 13:36