La Gecom Perugia fallisce a Casette D’Ete

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 21, 2013 15:32

La Gecom Perugia fallisce a Casette D’Ete

Puchaczewski Jessica (attacco)

Gecom Security Perugia in attacco da zona-quattro con l’opposta Jessica Puchaczewski

Una Gecom Security Perugia inconsistente e deconcentrata manca l’appuntamento con la certezza dei play-off, perdendo in trasferta e lasciando tutta la posta in palio alla Stampi Italia Casette D’Ete che scavalca le magliette nere insediandosi al quarto posto della serie B1 femminile. Le umbre scendono al quinto posto, ed ora solo grazie a fantasiose congiunzioni astrali possono sperare di ritornare in zona play-off. Marcacci e compagne erano chiamate a disputare il match con lo stesso livello qualitativo e mentale di sabato scorso, ma la mancanza di lucidità e determinazione ha permesso alle padrone di casa di esprimersi ad un livello più alto. In avvio di match le marchigiane sono più incisive in attacco e precise a muro rispetto alle ospiti (8-5). Perugia prova a ricucire con pazienza trascinata dalla rientrante Puchaczewski. Al secondo time-out obbligatorio il distacco è minimo (16-14). Un guizzo della solita Cristina Cruciani permette alle ospiti il sorpasso (20-21). Le perugine controllano con attenzione nel finale e chiudono positivamente. Molto equilibrato la seconda frazione, dove le due squadre vanno avanti gomito a gomito fino al 16-15. La maggiore precisione in attacco di Pierantoni ed Alikaj aprono il primo solco (21-18), permettendo alle marchigiane di impattare il conto dei set. Terzo parziale decisivo per le sorti del match e del campionato. Le perugine partono subito forte sostenute dalla ricezione della Rocchi (5-8 e 13-16). Con il set che si avvia sui giusti binari, il gioco di Perugia improvvisamente scompare. Con un parziale di sette punti Casette D’Ete stordisce le ospiti che non riescono più  a riprendersi. L’ennesimo black-out stagionale vanifica e cancella tutte le belle cose fatte nelle giornate precedenti. Testella approfitta dello sbandamento e chiude. A senso unico il quarto parziale con le locali che vanno sul velluto e mandano in archivio il confronto.
STAMPI ITALIA CASETTE D’ETE – GECOM SECURITY PERUGIA = 3-1
(23-25, 25-23, 25-18, 25-19)
CASETTE D’ETE: Pierantoni 21, Alikaj 16, Mauriello 14, Di Marino 13, Testella 13, Recine 1, Mastrilli (L1), Patrassi 1. N.E. – Natale, Migliorelli, Ricci, Tulli (L2). All. Federico Domizioli e David Cardinali.
PERUGIA: Cruciani Cr. 16, Puchaczewski 14, Tosti 12, Delfino 11, Cruciani Co. 8, Marcacci, Rocchi (L), Schepers, N.E. – Montechiarini, Gradassi, Corbucci, Pompili. All. Fabio Bovari e Daniele Panfili.
Arbitri: Frederick Moratti e Vincenzo Carcione.
(fonte Wealth Planet Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 21, 2013 15:32