La Libertas Perugia torna a sorridere

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 11, 2013 14:33

La Libertas Perugia torna a sorridere

Chiotti Veronica (attacco)

Veronica Chiotti in attacco e Michela Grasselli a muro

Sofferta vittoria al tie-break per la Libertas Perugia che nell’anticipo del turno infrasettimanale di serie C femminile riporta a casa due punti dal match contro la Vittoria Assicurazioni Perugia. I pronostici davano una partita dall’esito incerto; le padrone di casa sono in cerca di punti per un miglior piazzamento nei play-out, mentre le ospiti devono risollevarsi da due sconfitte consecutive di cui una contro il fanalino di coda Assisi. La Libertas scende in campo con Brunelli in regia in diagonale a Falcinelli, Sannipoli e Marinacci di banda, Cecchetti e Chiotti che schiacciano da posto tre, Lorenzi libero. Risponde la Vittoria Assicurazioni schierando Federica Ponti In regia in diagonale a Fiorucci, Montechiarini e Gradassi in posto-quattro e Cherubini e Truffarelli centrali, libero Benedetta Ponti. La partita inizia con il piede giusto per le ospiti che partono subito 0-4, ma la reazione delle ospiti non tarda ad arrivare che raggiungono le avversarie (4-4) ed iniziano ad ingranare la marcia. Il turno in battuta di Marinacci consente alle ragazze di Picchio di acquistare vantaggio (15-7). Dalla corre ai ripari inserendo Vergoni su Montechiarini; la reazione é imminente e la Libertas soffre. L’ingresso di Sorci rappresenta un ostacolo per l’attacco delle ragazze bianconero le quali non  mollano la presa e riacciuffano le locali (22-23). La regia di Brunelli è precisa e permette alla sua squadra di conquistare il set. Il secondo parziarie é al cardiopalma lottato punto su punto. Agli attacchi di Sannipoli rispondono quelli di Gradassi che, nel ruolo dell’ex di turno, vuole mettersi in evidenza. La partita é equilibrata sino al 18-18 quando lo sprint di Ponti e compagne permette alla formazione di salire in cattedra e ridurre le distanze. Nel terzo parziale il black-out delle locali lascia spazio alle avversarie che sin dalle prime battute acquisiscono un bel vantaggio. Picchio ricorre quindi alla panchina lasciando spazio a Biagiotti, Valigi e Ciglioni che provano a riaggiustare il tiro, ma la performance della Vittoria Assicurazioni é impeccabile e permette così di portarsi sul due ad uno. Una Libertas più combattiva é quella che scende in campo nel quarto parziale. La coppia tecnica Picchio-Capitani da spazio a Di Giandomenico ed Alunno Aleandri. Le padrone di casa dettano il ritmo approfittando delle difficoltà altrui. Il distacco acquistato, la seconda linea guidata alla perfezione da Lorenzi e il muro invalicabile di Chiotti e Cecchetti permettono alla Libertas di lasciare il verdetto al tie-break. L’avvio del quinto set é lottato punto su punto. La tensione é elevata anche a causa di alcune scelte arbitrali che hanno penalizzato entrambi le squadre nel corso di  tutta la partita. Al cambio campo il vantaggio é per le padrone di casa che tentano lo sprint (12-7), ma le ospiti vogliono portare a casa la vittoria e iniziano a ridurre le distanze sino ad effettuare il sorpasso (13-14). La Vittoria Assicurazioni spreca il match-ball a disposizione lasciando il verdetto alla roulette dei vantaggi; il pallonetto di Brunelli chiude la partita permettendo alle ragazze del presidente Valiani di portare a casa un’importante vittoria
LIBERTAS PERUGIA – VITTORIA ASSICURAZIONI PERUGIA = 3-2
(25-23, 20-25, 15-25, 25-20, 17-15)
LIBERTAS PERUGIA: Cecchetti 15, Chiotti 8, Brunelli 8, Sannipoli 6, Marinacci 5, Falcinelli 1, Lorenzi (L1), Di Giandomenico 11, Alunno Aleandri 9, Sorci 5, Biagiotti, Ciglioni, Valigi (L2). All. Simone Picchio e Mattia Capitani.
VITTORIA ASSICURAZIONI PERUGIA: Montechiarini 12, Gradassi 9, Truffarelli 7, Cherubini 5, Fiorucci 3, Ponti F. 2, Ponti B. (L), Vergoni 17, Grasselli 3, Capponi Brunetti, Di Matteo, Salvatore. All. Stefania Dalla ed Enrico Marconi.
Arbitri: Cristina Cammarano e Beatrice Cruccolini.
(fonte Libertas Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 11, 2013 14:33