La Ternana crolla sul più bello col Montecchio

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 14, 2013 14:32

La Ternana crolla sul più bello col Montecchio

Camilli-Ercolani (muro)

Crediumbria Ternana a muro con Celeste Camilli e Giulia Ercolani

La Crediumbria Ternana trova nella Ekofarma Montecchio la sua bestia nera e dopo oltre due ore di gara, riesce a conquistare solamente un punto comunque importantissimo per rimanere in corsa per i play-off di serie B2 femminile anche se, proprio in questi giorni, in città tira una brutta aria per quanto riguarda gli impianti sportivi. A caldo coach Massimo Braghiroli racconta: «Abbiamo perso una gara sulla carta abbordabile, purtroppo l’assenza di Laura Constantin (distorsione alla caviglia riportata martedì nel torneo Cus) è stata determinante in quanto, tabellini alla mano, siamo stati incisivi solo da posto quattro e… nulla. Bravi gli avversari che ci hanno creduto fino alla fine. Risultato giusto con il rimpianto che, con la rosa al completo, forse avremmo potuto fare meglio». Meno tranquillo, ma per altre situazioni, appare il presidente Stefano De Simoni: «Nonostante la sconfitta, la squadra priva della Constantin ha giocato e, in svantaggio, ha saputo reagire e dimostrare il proprio valore. Peccato non essere  riusciti a chiudere la partita nel quarto set, proprio come all’andata». Le rossoverdi si schierano con Radi in regia poi sostituita dalla Brizi, e Camilli in diagonale (alternata ad Ascani). Al centro Ercolani e Venturi (alternate con Tardella), libero Lanari, posto quattro con Eleonora Scarpa ed il capitano Ilenia Scarpa che ha saputo realizzare 29 punti. Primo set sempre in salita per le umbre che stentano ad entrare in partita. Le locali aggrediscono e prendono il largo. La rimonta appare difficoltosa e Pamic guida le marchigiane alla conquista del primo parziale. Nella seconda frazione le padrone di casa provano la fuga e nei time-out tecnici sono sempre in vantaggio. Prima Eleonora e poi Ilenia Scarpa permettono alle ternane di pareggiare i conti. Uno pari. Il terzo frangente vede la Crediumbria apparire determinata sin dall’inizio (3-8 e poi ancora 9-16). In 24 minuti la Ternana si aggiudica il nuovo vantaggio. La sicurezza di aver già conquistato la vittoria taglia le gambe alle rossoverdi perché la concentrazione scende mentre le locali reagiscono. Si gioca punto a punto anche se sono sempre le ospiti ad inseguire. La Properzi con i suoi muri imbriglia gli avanti umbri e permette di pareggiare i conti sul due a due. Il quinto set è giocato in estremo equilibrio fino al cambio campo, poi Terni crolla regalando la vittoria alle comunque meritevoli avversarie. Con il punto conquistato la Credumbria pur mantenendo la terza posizione, viene raggiunta, a quota 47, dalla Città di Rieti. Entrambe inseguono la seconda piazza che è del Moie a quota 52 ed il Pagliare, capolista, a quota 57. Sabato 20 aprile alle ore 18 al  Pala-Itis scenderà la capolista Pagliare, che, in caso di propria affermazione, potrebbe festeggiare la vittoria del campionato. Sempre sabato ci sarà a Moie di scena Rieti.
EKOFARMA MONTECCHIO – CREDIUMBRIA TERNANA = 3-2
(25-21, 22-25, 18-25, 25-19, 15-11)
MONTECCHIO
: Pamic 17, Properzi 17, Righi 13, Cecchini 8, Gregorini 3, Arceci 1, Mazzanti (L1), Corsaletti 2, Capodaglio 2, Boccioletti (L2). N.E. – Sacchi, Giorgi, Mancino, Pappacena. All. Matteo Costanzi e Matteo Garavini.
TERNI
: Scarpa I. 29, Scarpa E. 19, Venturi 6, Camilli 5, Ercolani 5, Radi 1, Lanari (L), Ascani 3, Brizi 1. N.E. – Constantin, Di Patrizi. All. Massimo Braghiroli e Giovanni Piergiovanni.
Arbitri: Ivano Menatta ed Andrea Casaburi.
EKOFARMA (b.s. 11, v. 7, muri 10, errori 21).
CREDIUMBRIA (b.s. 14, v. 16, muri 4, errori 25).
(fonte Ternana Pallavolo)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 14, 2013 14:32