Magione in emergenza si arrende alla Vittoria

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 22, 2013 14:02

Magione in emergenza si arrende alla Vittoria

Orsini Elisa (pallonetto)

l’opposta Elisa Orsini effettua un pallonetto

Dopo le due vittorie consecutive contro Monteluce e Fossato di Vico, serviva allungare il filotto all’Avis Magione per poter sperare fino all’ultimo nella salvezza diretta. La sconfitta interna contro la Vittoria Assicurazioni Perugia, insieme ai risultati maturati sugli altri campi della serie C femminile, condanna invece le ragazze bianconere a giocarsi tutto nella lotteria dei play-out, con almeno altre quattro partite ad altissima tensione da disputare al termine della regular season. In una partita così decisiva la sorte ha giocato un brutto scherzo a coach Silvia Tamburi, che ha dovuto rinunciare in un colpo solo ad entrambe le palleggiatrici, a causa dell’infortunio alla caviglia occorso in settimana a Federica Bertinelli (entrata in campo solo negli scampoli finali del terzo set) e all’indisponibilità preventivata di Francesca Valeri. Squadra da rivoluzionare in pochi giorni dunque e regia affidata a Laura Travaglini che, nonostante fosse anche lei in condizioni fisiche precarie per problemi al menisco, si è calata in un ruolo del tutto inedito senza sfigurare. In avvio, l’equilibrio iniziale è rotto dagli attacchi di Fiorucci per il primo break ospite (6-11); l’ace di Castellini ristabilisce le distanze (15-15), anticipando un finale in crescendo delle locali, che scappano con Nucciarelli (23-19) e chiudono i conti con Orsini. Il secondo set vede il Magione avanti fino alla fase centrale (12-7), prima del turno al servizio di Grasselli che ribalta le sorti della partita (12-15). L’attacco ed il successivo ace di Vergoni tengono a distanza le lacustri (15-19), che si arrendono all’ace conclusivo di Fiorucci. Terzo set in fotocopia con le locali inizialmente avanti (14-9) e poi rimontate dalle avversarie, che impattano con Truffarelli (15-15) e poi scappano nel finale, trovando l’affondo decisivo con il muro di Cherubini. Quarto set senza storia, con il Magione completamente sfilacciato e vittima di una serie interminabile di errori che rendono il parziale progressivamente più pesante (4-19). La chiusura di Vergoni è inevitabile e regala alle ospiti tre punti fondamentali per mantenersi saldamente in zona play-off. A due giornate dal termine, il Magione deve invece ora pensare a fare punti per guadagnarsi la miglior posizione possibile nella griglia degli spareggi per non retrocedere; prossimo appuntamento sabato 27 aprile alle ore 18 sul campo del Foligno, nell’ultima trasferta del girone di ritorno.
AVIS MAGIONE – VITTORIA ASSICURAZIONI PERUGIA = 1-3
(25-22, 17-25, 17-25, 8-25)
MAGIONE: Orsini 12, Castellini 11, Travaglini 7, Nucciarelli 7, Alessandrini 2, Cardinali 4, Favilli (L1), Baldoni 1, Bertinelli. N.E. – Dottori, Lustri (L2). All. Silvia Tamburi.
PERUGIA: Fiorucci 16, Truffarelli 15, Vergoni 14, Grasselli 7, Ponti B. 5, Ponti F. 2, Capponi Brunetti (L), Cherubini 4, Di Matteo. N.E. – Salvatore, Pausini. All. Enrico Marconi.
Arbitro: Rosa Gessone.
(fonte Polisportiva Magione)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 22, 2013 14:02