Roberto Ciotti: «Al Clitunno niente play-off»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 25, 2013 02:37

Roberto Ciotti: «Al Clitunno niente play-off»

Ciotti Roberto

Roberto Ciotti

Una vittoria che lascia l’amaro in bocca quella della Centro Ottico Emmedue Clitunno che ha mandato in archivio la stagione regolare battendo il fanalino di coda Sir Safety Perugia. Il team campellino diretto da Buttarini termina infatti a tre punti dalla zona play-off, fallendo un abiettivo che alla vigilia sembrava alla portata. Ad manifestare il proprio rammarico è il capitano Roberto Ciotti: «Si è chiusa per noi una stagione sicuramente non positiva, è stato un vero peccato perché secondo me la squadra aveva le qualità per riuscire ad entrare nelle prime otto, non siamo al livello delle prime due (Chiusi e Terni), però con le altre ce la potevamo giocare. Abbiamo trovato la quadratura del cerchio solo verso la fine del campionato, ed infatti le ultime partite le abbiamo quasi tutte vinte, purtroppo quando ormai era tardi». Nell’anno del cambio di residenza che è seguito al trasferimento da Spoleto l’esperto giocatore 38enne, tornato a rivestire per necessità quel ruolo di libero che gli era appartenuto a Trevi per due stagioni (un anno in serie C e uno in B2), traccia un piccolo bilancio. «Ci siamo trovati molto bene dal punto di vista umano a Rivotorto, con la dirigenza, con gli allenatori e con i giocatrici. Il problema più grande sono stati gli orari per poterci allenare, nel palazzetto ci sono molte squadre e il tempo a disposizione era sempre poco, solo il lunedì disponevamo di due ore piene, il venerdì ad esempio solo un’ora, troppo poco». Le voci si un ulteriore trasferimento intanto si fanno strada ma l’atleta glissa. «Cosa ci aspetta non lo so, con la crisi che c’è in giro è difficile sapere cosa ha intenzione di fare la dirigenza».

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 25, 2013 02:37