Serie B2, i team regionali sono allo sprint

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 20, 2013 01:39

Serie B2, i team regionali sono allo sprint

Grechi Daniele (bagher)

intervento in bagher di Daniele Grechi

Programma molto interessante per le rappresentanti regionali della serie B2 che cercano di fare leva sulle proprie capacità. Tre formazioni sfruttano la spinta propulsiva dei propri tifosi. Tensione altissima per la Crediumbria Ternana terza della classe che ospita al Pala-Itis (ore 18) la Lmd Group Pagliare capolista del girone; ad incentivare le velleità del team presieduto da Stefano De Simoni è la schiacciatrice Ilenia Scarpa, la vigilata speciale tra le marchigiane è l’opposta Debora Canella. La selezione del club targato Monini Spoleto riceve al Pala-Rota (ore 18) la rivale Pallavolo Offagna; contro i marchigiani che inseguono in graduatoria a breve distanza gli oleari del direttore sportivo Pierpaolo Re confidano nella classe del libero Daniele Grechi per trovare un risultato che mantenga in alto la squadra, i rischi maggiori derivano dallo schiacciatore Giovanni Maria Musillo che è la punta di diamante ospite. Gioca in casa la Ecomet Marsciano che però si trasferisce stasera al palazzetto di Deruta (ore 21,15) per ospitare la Pallavolo Fabriano; il dirigente Giorgio Platoni invita le atlete a stringere i denti, pronta a dare il suo contributo la centrale Milena Pucciarini, dall’altra parte della rete le attenzioni maggiori sono rivolte alla potente schiacciatrice Monica Ciccolini. La Ciotti Luciano Autotrasporti Orvieto va in viaggio per contrastare Lo Stivale Fucecchio, confronto facile sulla carta; tra i toscani che sono fanalino di coda della graduatoria spicca per rendimento il martello Francesco Poli, tra gli uomini della Rupe del presidente Alessandro Caiello è il centrale Flavio Sirci a fornire le maggiori garanzie del momento. Con l’intenzione di continuare a sorridere la Omg Galletti Ponte Valleceppi gioca stasera in casa della Monte Schiavo Jesi; le marchigiane sono in cerca di punti salvezza e tra le proprie mura sono temibili sfruttando la precisione del libero Giorgia Chiavatti, per mantenere il buon andamento le biancoblu della dirigente Paola Molinari devono puntare sulla buona vena della regista Beatrice Bragetta.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 20, 2013 01:39