Serie C femminile, il commento della settimana

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 10, 2013 09:29

Serie C femminile, il commento della settimana

Nardi Claudio

Claudio Nardi

Rush finale nella massima categoria regionale femminile: cinque le giornate da giocare con alcuni piazzamenti in chiave play-off e play-out ancora da definire. Dopo la pausa per le festività pasquali è andata in archivio la ventinovesima giornata, un turno a senso unico, sette le partite finite con il risultato di tre a zero, solo una si è chiusa in cinque set. Tutto come da copione per la capolista New Font Prep Mori Gubbio (72 punti) che supera fra le mura amiche la Libertas Perugia (22). A trascinare la prima della classe verso la vittoria l’opposta Ragnacci con 18 punti personali. Turno agevole anche per la Zambelli Orvieto (71), le biancoverdi espugnano la tana della Vittoria Assicurazioni Perugia (40) grazie ad un ottima prova in attacco di Fiorini, 17 punti personali, servita al meglio dalla regista Campana. Le perugine nonostante la sconfitta conservano la settima piazza che vuol dire play-off. Bene anche la Qsa Promovideo Perugia (70), le ragazze del tecnico Tomassetti fra le mura amiche ottengono i tre punti battendo l’Assisi Volley (8), ultima della classe. Vittoria in tre set anche per l’Azzurra Terni (66) guidata da Re Dionigi, la quarta forza del torneo supera agevolmente la trasferta in casa del Fossato Volley (30) consolidando la propria posizione in classifica. Nella gara più equilibrata della giornata le padrone di casa della Vis Fiamenga Foligno (47) hanno dovuto sudare le cosi dette sette camicie per avere la meglio sulla Restaura Castiglione del Lago (57), presentatasi all’appuntamento con qualche defezione ma non certo arrendevole. A fare la differenza la schiacciatrice Muste che con i suoi 19 punti ha permesso alle vissine di festeggiare dopo due ore di gioco. Ottima performance della Bar Coser Ponte Felcino (38) che espugna con il migliore dei risultati il campo della Casa del Lampadario Ellera (31). Le ragazze di Krempaska con questa vittoria sono solo a due lunghezze dalla zona play-off e possono contare su una Biscarini in più, miglior realizzatrice della gara con 14 bersagli centrati. A guardarsi le spalle è la Mb Immobiliare Chiusi (40) che ha osservato un turno di riposo. Nella zona meno nobile della classifica importante successo per la Gherardi Svi Città di Castello (26), le ragazze guidate dal tandem tecnico Tomassoli-Nardi battono una diretta concorrente, l’Avis Magione (25), scalzandola dal tredicesimo posto. Ottimo bottino per le laterali tifernati Bonci e Mancini che vanno a segno 37 volte in due. Tre punti d’oro anche per la Uisp Umbertide (28), le biancorosse superano in casa la Essepi Service San Feliciano (22). Per le ragazze di Brighigna la salvezza diretta ora dista solo tre punti. Martedì parte il sesto e ultimo turno infrasettimanale della stagione. Le prime a calcare il parquet saranno la Libertas Perugia e la Vittoria Assicurazioni Perugia, il derby del capoluogo regionale al Pala-Capitini. Le altre gare sono in programma per la maggior parte mercoledì. La capolista Gubbio farà visita all’Ellera mentre Orvieto ospita Umbertide. Impegno casalingo anche per Terni che attende Chiusi, la Qsa Promovideo Perugia invece se la vedrà con Magione. Ponte Felcino ospita Fossato di Vico. Si giocherà invece giovedì la gara fra Castiglione del Lago e Città di Castello. In programma la prossima settimana, mercoledì 17, il derby fra Assisi e Foligno. Osserva un turno di riposo San Feliciano.
Andrea Sacco

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 10, 2013 09:29