Spoleto senza freni contro Offagna

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 21, 2013 13:50

Spoleto senza freni contro Offagna

Battistelli Luca (battuta)

Luca Battistelli in battuta

È durata poco più di un’ora la resistenza della Pallavolo Offagna, travolta in tre set dalla Monini Spoleto nel ventiquattresimo turno del campionato di serie B2 maschile. Orfana di Lattanzi, che nella fase di riscaldamento ha subito un infortunio alla coscia sinistra, gli oleari sono andati in campo con Costanzi, Vigilante, Sirci, Battistelli, Segoni, Trombettoni e Grechi rendendosi protagonisti di una gara giocata in maniera autorevole e condotta in porto senza particolari problemi. Nel primo set la partenza è di quelle fulminanti, in grado di tagliare subito le gambe all’avversario (8-2). Il dominio prosegue nei minuti successivi anche grazie agli errori in fase di attacco dei marchigiani e ad alcune invenzioni di Costanzi. Si arriva così al risultato di 18-12. Segoni non concede scampo alla difesa marchigiana e sul 23-16 obbliga coach Sciati a chiamare time-out per permettere ai suoi di riorganizzare le idee. Una scelta che serve a poco visto che Spoleto chiude. Nella seconda frazione di gara gli ospiti hanno un sussulto d’orgoglio e si portano subito sullo 0-1. La speranza di rimettere la partita in carreggiata dura però lo spazio di alcuni istanti, Vigilante continua a martellare e con una serie di tre punti consecutivi Segoni lancia i padroni di casa sull’8-6. Gli ospiti non mollano e centrano il pareggio (11-11), ma a rompere definitivamente l’equilibrio ci pensa Sirci con un tiro in controtempo. Tornati avanti, i biancoverdi decidono che è arrivato il momento di mettere in ghiaccio il parziale. L’attacco funzione bene così come la difesa e approfittando di alcune distrazioni ospiti, di un ace di Segoni e del muro firmato Trombettoni-Sirci (22-13). Al posto di Costanzi entra Travicelli, salutato con un’ovazione dal pubblico, che contribuisce in maniera attiva all’azione che vale il raddoppio. Nel terzo parziale Offagna rimane in gara sino al 3-3, dopo infatti va in scena lo show personale di Battistelli che, con un muro e tante giocate di qualità, permette alla formazione olearia di allungare (7-3) e avvicinarsi alla vittoria finale. «Sono molto contento – ha detto l’allenatore Alejandro Romanò – perché abbiamo giocato da squadra facendo una grande partita. Non era facile perché gli avversari erano motivati però noi siamo stati bravi a metterli fin da subito sotto pressione facendoli ragionale poco. Voglio fare i complimenti a tutti i miei ragazzi e in particolare a Travicelli che ha fatto una gran partita. L’unica nota stonata è l’infortunio di Lattanzi ma fortunatamente non sembra nulla di grave». Spoleto, sesta con 39 punti, tornerà in campo sabato 27 alle ore 18 nella penultima partita del campionato (l’ultima in casa) per affrontare Fucecchio.
MONINI SPOLETO – PAIMA OFFAGNA = 3-0
(25-18, 25-16, 25-15)
SPOLETO: Battistelli 15, Vigilante 14, Segoni 9, Trombettoni 7, Sirci 4, Costanzi 4, Grechi (L), Travicelli. N.E. – Lattanzi, Servettini, Romanò. All. Alejandro Romanò.
OFFAGNA: Stoico 9, Saltarelli 7, Bughi 4, Musillo 4, Molari 3, Bizzarri 2, Saracini (L), Bellomaria 2, Piombetti 1, Balzani. N.E. – Bartoli. All. Fabrizio Sciati.
Arbitri: Paolo Bianchini e Tatiana Savina.
(fonte Marconi Spoleto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 21, 2013 13:50