Ternana fermata dal Pagliare che vola in B1

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 21, 2013 12:10

Ternana fermata dal Pagliare che vola in B1

Constantin Laura (fast)

Crediumbria Ternana in attacco con la fast della centrale Laura Constantin

La Crediumbria Ternana non riesce a fermare la forte capolista Lmd Group Pagliare che, proprio in virtù della vittoria conquistata contro le rossoverdi, festeggia la promozione dopo una stagione sempre in testa alla classifica della serie B2 femminile. Una partita dove la vera motivazione ha fatto la differenza e dove le ternane, protagoniste di una stagione sopra le righe e ben al di sopra di ogni aspettativa, sono apparse poco determinate e anche sottotono  per poter competere contro la prima della classe. Il presidente Stefano De Simoni commenta così: «Merito al Pagliare che anche oggi, pur non impressionando, ha dimostrato di essere una squadra quadrata, completa e meritevole di conquistare la B1, le nostre ragazze hanno disputato una gara normale, con alti e bassi, con momenti di alta pallavolo ed ottime giocate alternata a momenti di pallavolo mediocre con errori banali. Comunque soddisfazione per essere stati in corsa alla promozione fino alla ventiquattresima giornata… chi l’avrebbe mai detto»! La gara comincia con le padrone di casa che schierano Radi e Camilli in diagonale, al centro Constantin ed Ercolani, libero Lanari, laterali Eleonora Scarpa ed Ilenia Scarpa. Le ternane partono con il freno a mano tirato e subito la capolista ne approfitta per allungare (4-8). Due buone difese di Lanari permettono alle rossoverdi di rientrare in gara (7-9). La capolista Pagliare non molla e Pepe rimarca il distacco. Il capitano rossoverde prova con forza e determinazione ad accorciare le distanze (9-12). Le locali iniziano a mollare e per le forti ed esperte avversarie è una passeggiata affondare i colpi. Nel secondo set la gara si rende equilibrata sin dalle prime battute e sono le rossoverdi Scarpa & Scarpa a menare le danze (8-6). Si lotta punto a punto: al secondo time out tecnico ancora (16-15). Canella con esperienza sigla da seconda linea il punto del 16-16 e che apre  la fuga della capolista. La reazione flebile delle locali non reca nessuna possibilità. Terza frazione di gioco con Brizi in regia al posto di Radi. Parte nuovamente bene la Crediumbria sin dalle battute iniziali (4-1). Al primo time-out tecnico sono sempre le locali a guidare (8-6). La reazione delle marchigiane non tarda ma la difesa tiene e tre muri permettono l’allungo. Sul 19-16 esce Constantin per infortunio alla mano. Le rossoverdi accusano moralmente la situazione e Capriotti guida la capolista alla rimonta ed alla conquista del terzo e definitivo set. Per Pagliare è promozione con due giornate di anticipo mentre per le umbre, ferme a quota 47, è l’addio, quasi matematico, del sogno di disputare i play-off in quanto Moie è seconda a 52 punti ma con un calendario molto abbordabile (sicuramente raggiungerà minimo quota 55); Rieti a quota 50 ma con migliore differenza set rispetto a Terni e con un calendario (Macerata in casa) migliore di quello rossoverde che domenica 28 aprile andrà in quel di Ponte Valleceppi per l’ultimo derby della stagione.
CREDIUMBRIA TERNANA – LMD GROUP PAGLIARE = 0-3
(17-25, 21-25, 20-25)
TERNI: Scarpa I. 18, Scarpa E. 10, Ercolani 4, Camilli 7, Constantin 6, Radi, Lanari (L1), Brizi 1, Tardella 1, Venturi, Di Patrizi (L2). N.E. – Ascani, Bartolini. All. Massimo Braghiroli e Giovanni Piergiovanni.
PAGLIARE: Taddei 18, Canella 13, Pepe 7, Agostini 5, Di Bonaventura 3, Capriotti T. 2, Ferrara (L1), Pignotti, Rampanti (L2). N.E. – Toti, Capriotti S., Carboni, Mori, All. Francesco Napoletano e Nazzareno Calvaresi.
Arbitri: Laura De Vittoris ed Andrea Di Tullio.
CREDIUMBRIA (b.s. 8, v. 3, muri 5, errori 18).
LMD GROUP (b.s. 6, v. 2, muri 8, errori 5).
(fonte Ternana Pallavolo)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 21, 2013 12:10