Terni tira fuori le unghie a Foligno

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 15, 2013 11:01

Terni tira fuori le unghie a Foligno

Musco Diego (attacco)

il folignate Diego Musco in attacco ed i ternani Liridon Pllana e stefano Coccetta a muro

Quella contro la Italchimici Foligno è stata una partita intensa ed agguerrita che la Henkel Terni è riuscita ad aggiudicarsi dopo un’autentica battaglia di quattro set, mantenendo così inalterato il distacco dalla vetta della serie c maschile. Nel primo set la squadra ternana parte subito bene mostrando sia intensità che e qualità di gioco, tanto da chiudere in una manciata di minuti grazie anche ad una serie di errori degli avversari. Nel secondo parziale la squadra del coach Matteo Moroni entra in campo con un atteggiamento meno aggressivo e nello stesso tempo la squadra di Foligno comincia a giocare veramente bene portandosi in vantaggio per 5-0 e successivamente  11-5. A questo punto c’è il secondo tempo chiesto da Moroni per cercare di scuotere la squadra e al rientro in campo arriva la trasformazione grazie ad un Fiore che in difesa raccoglie ogni cosa e con Bisonni che in attacco mette a terra tutto, permettendo prima di raggiungere e poi superare gli avversari per siglare il raddoppio. Terzo frangente fotocopia del secondo con i padroni di casa che partono fortissimo andando avanti 6-0. La Henkel, invece, commette una serie di errori che permettono all’avversario di accumulare un vantaggio di nove lunghezze fino al 19-10. A questo punto arriva la reazione del Terni che comincia a giocare arrivando fino al 24-23. Ci pensa l’opposto folignate Mosconi a chiudere riducendo le distanze. Anche nel quarto periodo i falchetti cominciano in modo fulmineo. Questa volta la reazione della compagine del presidente Giulianello Carli arriva immediatamente con i ternani che ribattono colpo su colpo fino al 16-14. Un attacco di Pacciaroni è giudicato fuori dall’arbitro mentre l’atleta protesta perché reclama un tocco a muro. Sotto rete vola qualche parola di troppo e lo schiacciatore gialloblu viene espulso. Entra Pllana e i folignati hanno due palle per chiudere. La Henkel tira fuori gli artigli e si aggiudica il successo, rimanendo seconda in classifica in attesa sabato prossimo della capolista Chiusi. In caso di vittoria da tre punti i ternani raggiungerebbero il primo posto. Da segnalare la grande prestazione di Fiore, che con le sue difese e ricezioni ha permesso agli attaccanti di essere efficaci e quella di Giordano Bisonni.
ITALCHIMICI FOLIGNO – HENKEL TERNI = 1-3
(11-25, 22-25, 25-23, 25-27)
FOLIGNO: Auriemma 16, Mecucci 12, Mosconi 11, Musco 9, Degli Esposti 4, Rossi 2, Catarinelli (L), Graziani, Arcangeli. All. Roberto Farinelli.
TERNI: Michienzi 16, Bisonni 15, Pacciaroni 13, Kelmendi 8, Coccetta 6, Massari 1, Fiore (L), Bregliozzi, Pllana. N.E. – Cesaroni, Serpetti, Fratini. All. Matteo Moroni.
Arbitri: Fabrizio Giulietti ed Andrea Galteri.
(fonte Nuova Terni Volley)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 15, 2013 11:01