Trevi combatte ma deve arrendersi al Bari

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 14, 2013 02:27

Trevi combatte ma deve arrendersi al Bari

Ciacca-Valentini (muro)

Lucky Wind Trevi a muro con Valentina Ciacca e Francesca Valentini

Tanto spettacolo e due ore e venti minuti di gioco non sono bastati alla Lucky Wind Trevi per battere la Primadonna Bari nella gara di serie B1 femminile. Le pugliesi si sono imposte dopo quattro set combattutissimi pieni di ribaltamenti di fronte, in cui spicca il 33 a 35 con cui le baresi si sono aggiudicate la seconda frazione che è stata probabilmente quella decisiva per la vittoria finale. Tifosi trevani soddisfatti quindi per il bel gioco visto in campo anche se amareggiati per un risultato che penalizza oltremodo la buona prova del sestetto di casa. Si parte con le ospiti determinate e sospinte da una ottima Annese, spina nel fianco della difesa trevana. A tenere testa all’attaccante pugliese ci pensa Ceppitelli anch’essa efficace sottorete. Il set prosegue con Pietrolati da una parte e Cosentino dall’altra abili nello smarcare le proprie compagne in prima linea. Il vantaggio ottenuto all’inizio dalle meridionali viene mantenuto fino al vantaggio ospite. Nel secondo set la Lucky Wind parte meglio. Capezzali e Barbolini capitalizzano l’ottimo lavoro della Zannini in seconda linea e le trevane sembrano poter scappare. Le pugliesi non ci stanno e trovano in Bertiglia e in Caputo preziose soluzioni d’attacco attraverso le quali rimontare e poi combattere palla su palla con le padrone di casa. Dopo una serie di spettacolari set-point annullati da una parte e dall’altra, un errore delle trevane consegna il due a zero in mano ospite. Terza frazione pericolosa per le umbre che potrebbero accusare il colpo. Così è solo nella parte iniziale quando Cariello e compagne sembrano chiudere il match col punteggio migliore. E’ una fase in cui Zannella prova a guidare le compagne per restare in partita ma Bari scappa fino all’11-16 in proprio favore. La clamorosa rimonta ha inizio con Ruffini che serve con precisione una Valentini ispirata in attacco. Il muro della Ciacca fa il resto e riapre la partita. Nel quarto periodo continuo tira e molla fra le due squadre. Bello il duello in zona-tre fra Bottiglione e Ceppitelli che blocca per cinque volte di fila a muro gli attacchi ospiti. In un finale concitato è di nuovo Bari a prevalere ancora una volta ai vantaggi e ad ottenere i tre punti chiudendo la partita tra gli applausi del numeroso pubblico presente.
LUCKY WIND TREVI – PRIMADONNA BARI = 1-3
(22-25, 33-35, 26-24, 25-27)
TREVI: Ceppitelli 24, Valentini 23, Barbolini 17, Ciacca 7, Capezzali 7, Pietrolati 3, Zannini (L1), Zannella 3, Ruffini, Garganese. N.E. – Uti, Cesaretti, Meniconi (L2). All. Gian Paolo Sperandio.
BARI: Annese 29, Bottiglione 19, Caputo 17, Bertiglia 8, Antonaci 6, Cosentino 3, Rocchi (L), Cariello 3, Di Candia, Tritto, Sorrenti, Renna. All. Roberto Brattoli.
Arbitri: Stefano Caretti e Giuseppe Maria Di Blasi.
LUCKY WIND (b.s. 6, v. 2, muri 19, errori 29).
PRIMADONNA (b.s. 6, v. 5, muri 12, errori 22).
(fonte Trevi Volley)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 14, 2013 02:27