Un Assisi spietato striglia il Tavernelle

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 22, 2013 00:00

Un Assisi spietato striglia il Tavernelle

Cardinali Matteo (attacco)

Matteo Cardinali in attacco e Roberto Massettini a muro

La gara conclusiva del girone di ritorno della serie D maschile consegna alla Assisi Volley la vittoria e la seconda posizione della classifica, scavalcando di un solo balzo sia la Delfino Tavernelle, battuta sonoramente in questa occasione, e tenendo dietro il Marsciano vincente col Bastia Umbra. Ultima giornata di stagione regolare che vive già del clima play-off, le due contendenti si sfidano per il posto migliore nella griglia degli spareggi promozione. La concentrazione è alta e i volti dei protagonisti sono tesi, una situazione che sfocia in una partenza contratta dove a prender il sopravvento sono i locali grazie all’ottimo turno in battuta di capitan Chiavoni che segna anche tre ace (6-0). Non appena viene registrata la ricezione Barbanera sfrutta il gioco in veloce di Cardinali (sette punti nel set d’apertura) ma dalla parte opposta Donnini risponde per le rime su palla alta e le distanze aumentano (14-7). Gli ospiti si fanno sentire a muro ma commettono troppi errori per effettuare la difficoltosa rimonta (22-17). L’ingresso di Pistilli non può cambiare le sorti di un set che si chiude con l’attacco di Canessa. Invertiti i campi l’avvio è simile, l’unica differenza è che il turno al servizio di Chiavoni si ferma sul 5-0. La reazione è scomposta ma Fiocchetti mette giù quattro palloni, lo segue Plumbi che fa altrettanto (10-8). Coach Cimaroli mischia le carte e l’inerzia sembra cambiare con l’aggancio che avviene per effetto di un doppio errore locale sul 16-16. Qui però finisce la benzina agli ospiti che subiscono un break pesantissimo che porta il punteggio sul due a zero. Il disarmante finale del parziale fa rientrare in campo una Delfino più concentrata e meno sprecona, ma tre muri consecutivi dei centrali Canessa e Massettini creano la spaccatura (9-4). Cresce il nervosismo e Pistilli subisce l’espulsione. A tenere a galla i tavernellesi è Plumbi, almeno sino al 13-10, momento nel quale Mincigrucci schiaccia il pedale del gas (21-15). Un ultimo sussulto di Fiocchetti riduce le distanze ma sul 23-21 Vergoni sblocca e trascina al successo. Affermazione dunque importantissima per la squadra assisana che strappa, per un quoziente set più vantaggioso (questione di decimali), la testa di serie migliore degli spareggi e si prepara ad affrontare Terni nella semifinale.
ASSISI VOLLEY – DELFINO TAVERNELLE = 3-0
(25-18, 25-17, 25-22)
ASSISI: Donnini 15, Mincigrucci 9, Canessa 9, Chiavoni 8, Vergoni 7, Massettini 6, Apostolico (L). N.E. – Mela, Rinaldi, Panimboni, Marsico. All. Giorgio Federici.
TAVERNELLE: Cardinali 11, Plumbi 11, Fiocchetti 8, Rondoni 4, Cittadini, Barbanera, Volpi (L), Maestrucci 2, Piattellini, Pistilli. N.E. – Tassini. All. Marco Cimaroli.
Arbitro: Silvano Alunni.
ASSISI (b.s. 7, v. 7, muri 7, errori 14).
DELFINO (b.s. 5, v. 1, muri 6, errori 17).
httpv://www.youtube.com/watch?v=U0lk4IxbgaM

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 22, 2013 00:00