Una Bastia Umbra eroica schianta il Potenza

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 14, 2013 11:56

Una Bastia Umbra eroica schianta il Potenza

Morelli Valentina (muro)

Valentina Morelli a muro

Grande prestazione della Edilizia Passeri & Edil Rossi Bastia che continua a meravigliare in serie B1 femminile cogliendo l’ennesimo successo di prestigio. Una gara dai due volti per le biancoazzurre che prima dominano due set, poi scompaiono dal campo per altri due, ed infine tornano a graffiare mettendo a segno la zampata decisiva al tie-break che annienta la Ecosunpower Potenza. Un’affermazione che ha il sapore della vendetta per quello stop che all’andata non aveva permesso alle ‘passerosse’ di incamerare punti nonostante la buona prestazione offerta. Si procede in equilibrio dopo il fischio d’inizio, Lorio è in palla ma i sorpassi si succedono sino al 15-15 nessuna delle due contendenti sembra trovare l’affondo giusto. Ci provano le padrone di casa con Mascaro al servizio a rompere l’inerzia ma sul 21-17 la reazione delle umbre è veemente con Ubertini e Mezzasoma che salgono in cattedra e portano in vantaggio. Anche nella seconda frazione il punteggio resta in asse sino al secondo time-out tecnico (14-14). In seguito lo strappo viene prodotto da Mezzasoma e da Bellapianta che scavano un solco deciso, l’onore di firmare il raddoppio è lasciato ad Ubertini. Il terzo periodo vede rovesciarsi i valori, le padrone di casa partono a razzo sospinte da Karalyus (10-3). Contrastare il gioco locale sospinto da Vanni è difficile ed il gap cresce terribilmente con le umbre che accusano un po’ di stanchezza (21-7). Ricci tenta di mischiare le carte ma è tutto vano ed un errore accorcia le distanze. Lo stesso copione si ripete nel quarto frangente con le lucane che prendono l’iniziativa in maniera decisa grazie a Liguori (13-7). Il servizio di Guidozzi crea scompiglio e le ospiti subiscono, c’è anche qualche segnale di ripresa ma il verdetto è rimandato inesorabilmente al tie-break. Al set decisivo Bastia Umbra si ricompatta e torna a guidare con la sicurezza della regia di Gatto, il vantaggio cresce e al cambio di campo è già consistente con Lorio sugli scudi 2-8, un guizzo d’orgoglio locale rosicchia qualche punto prima che il muro di Mezzasoma ponga fine alla contesa. Al termine di un viaggio lunghissimo e complicato da motivi logistici la prestazione delle umbre è da considerarsi a dir poco eroica e le sette ore del viaggio di ritorno sono sopportate bene con la gratificazione derivante dalla consapevolezza di un gruppo di valore. Le umbre muovono così la classifica e continuano a difendere il quinto posto che è insidiato sempre più da vicino dal Bari, ora attardata di un solo punto, comunque vada a finire la compagine bastiola sta onorando alla grande questa sua prima esperienza nella terza categoria nazionale.
ECOSUNPOWER POTENZA – EDILIZIA PASSERI & EDIL ROSSI BASTIA = 2-3
(22-25, 18-25, 25-9, 25-16, 9-15)
POTENZA: Vanni 16, Karalyus 14, Vico 13, Guidozzi 6, Mascaro 5, Monacelli, Ligrani (L), Liguori 9. N.E. – Postiglione, Facendola, Marchisio. All. Luca Secchi e Luigi Martini.
BASTIA UMBRA: Mezzasoma 18, Ubertini 16, Bellapianta 14, Lorio 13, Gatto 4, Morelli 3, Gagliardi (L), Rossit, Tabai, Bartoccini. N.E. – Rosi. All. Gian Luca Ricci ed Alessandro Papini.
Arbitri: Pierpaolo Di Bari e Marco Colucci.
(fonte Libertas Bastia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 14, 2013 11:56