Ciotti Orvieto sconfitta sul filo di lana

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 5 Maggio, 2013 16:56

Ciotti Orvieto sconfitta sul filo di lana

Pasquini Alessandro (battuta)

il regista Alessandro Pasquini in battuta

Va in archivio la terza stagione consecutiva nel campionato nazionale di serie B2 maschile per la Ciotti Luciano Autotrasporti Orvieto, nel ventiseiesimo ed ultimo turno del girone il team gialloblu è stato sconfitto di misura sul neutro di Orte dal Volley ’79 Civitanova Marche. Nell’occasione la compagine della Rupe, orfana al palleggio dell’infortunato Marini e da ormai diverse gare del centrale Chiappini, ha iniziato con Alessandro Pasquini regista, Belli opposto, Fuganti e Luca Pasquini schiacciatori, Vergoni e Petruzzo centrali e Marchetti libero; durante il corso del match, però, c’è stato spazio anche per il resto del roster con Antonelli ed i giovani del vivaio Palmucci, Franzini e Spagnoli (nelle vesti di secondo libero) bravi peraltro ad andare tutti a segno. Primo set sostanzialmente equilibrato (11-11 e 19-19), ma alla fine grazie ad un parziale di 6-2 è il collettivo di coach Fabrizio Lisei a fissare l’uno a zero. Pure nella seconda frazione la compagine della Rupe parte bene centrando diversi break (10-3), tuttavia Torresi e compagni non mollano la presa rosicchiando le lunghezze necessarie che li portano addirittura al sorpasso sul 20-21; nonostante la Ciotti arrivi lo stesso a set-point (24-23), Civitanova impatta per poi vincere alla lotteria dei vantaggi con due muri di fila. Il terzo parziale, invece, se lo aggiudica la formazione orvietana dopo aver sempre gestito le redini del gioco dal 7-5 in avanti. Durante la quarta frazione si registrano allunghi su entrambi i versanti; sul 20-18 per i propri colori gli umbri commettono alcuni errori di troppo che consentono al Volley ’79 di infilare l’affondo chiave ed aprire di fatto le porte al tie-break. Nel quinto e decisivo set è Orvieto a condurre fino all’11-9; ad ogni modo il ritorno degli uomini di mister Adrian Pablo Pasquali non si fa attendere ed ecco servito il conseguente sorpasso (12-11) che li lancia quindi verso il traguardo. Con il risultato di giornata la truppa del presidente Alessandro Caiello chiude al settimo posto in classifica a quota 38 alle spalle dei cugini spoletini, mentre i civitanovesi sono decimi con 30 punti che vuol dire permanenza nella categoria; per concludere con i verdetti che contano sale in serie B1 Forlì, disputeranno i play-off promozione Castelfranco e Morciano, mentre retrocedono nelle rispettive serie C regionali Cesena, Campi Bisenzio e Fucecchio.
CIOTTI LUCIANO AUTOTRASPORTI ORVIETO – VOLLEY 79 CIVITANOVA = 2-3
(25-21, 25-27, 25-21, 21-25, 13-15)
ORVIETO: Fuganti 18, Belli 14, Pasquini L. 13, Vergoni 7, Petruzzo 4, Pasquini A. 3, Marchetti (L1), Palmucci 5, Antonelli 2, Franzini 1, Spagnoli (L2). All. Fabrizio Lisei.
CIVITANOVA MARCHE: Torresi 21, Giavelli 14, Beldomenico 12, Martinez A.M. 9, Modica 4, Molinari 4, Leoni (L1), Pesaresi 5, Sacco 5, Martinez J.F. 2, Pastocchi 1, Farina, Taffoni (L2). All. Adrian Pablo Pasquali.
Arbitri: Felice Mangino e Roberta Tramba.
(fonte Libertas Pallavolo Orvieto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 5 Maggio, 2013 16:56