La Grifo Volley Perugia porta Terni allo spareggio

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 16 Maggio, 2013 01:12

La Grifo Volley Perugia porta Terni allo spareggio

Cappelletti Niccolò (riceve)

Grifo Volley Perugia in ricezione con lo schiacciatore Niccolò Cappelletti

La gara di ritorno della semifinale play-off di serie C maschile è un trionfo per la Grifo Volley Perugia che nel mercoledì di competizione riesce a regalare un sorriso ai suoi tifosi accorsi al palazzetto di San Marco per sostenerla. Un trionfo che serve a pareggiare i conti con una Henkel Terni troppo nervosa ed abulica per fermare la straordinaria serate dei biancorossi. Partita comandata dagli uomini del presidente Bettini che solo nel secondo set hanno avuto un passaggio a vuoto sul finale, altrimenti avrebbe potuto terminare anche col punteggio migliore. Dopo tre sconfitte in altrettanti scontri diretti, per la prima volta nella stagione la squadra allenata da De Paolis riesce ad imporsi e rimanda tutto a gara-tre. Il confronto comincia con i padroni di casa subito in evidenza che vanno a +3 ma poi vengono raggiunti (5-5). La difesa grifona è attenta su ogni pallone e consente a Mastroianni di smistare sfruttando la vena di Merli in primo tempo per ripartire (13-6). Gli ospiti non demordono e con Bisonni cercano la reazione ma nel finale i muri locali e la mancanza di continuità al servizio dei ternani aggrava la situazione, il punto del vantaggio è di Agostini. Alla ripresa i perugini compiono qualche errore di troppo e vanno sotto, costringendo coach De Paolis ad interrompere sul 2-5. Urbani si fa vedere in attacco ma il gap cresce sino a toccare sei lunghezze e così Cappelletti viene gettato nella mischia. L’inerzia cambia e Perugia trova la fluidità per andare ad impattare (15-15). Sulla scia dell’entusiasmo la Grifo vola ma sul 22-19 l’ingranaggio s’inceppa e con un break di sei a zero la Henkel pareggia il conto dei set. La terza frazione comincia nel segno dell’equilibrio, si avanza punto a punto sino al 15-15. La ricezione di Cipolletti arriva puntuale mentre quella gialloblu soffre e così il primo break avviene sulla battuta di Marta che manda avanti di sei punti. Un guizzo a muro degli ospiti accorcia (21-18), ma stavolta i biancorossi non si fanno sorprendere con l’innesto di Troiani che da fondo campo raccoglie un ace. Merli, sempre a muro, sigla il nuovo vantaggio. Nel quarto periodo è duello a distanza tra Urbani e Kelmendi (9-9). Margaritelli tenta la fuga facendo salire a +4 ma gli errori ricuciono lo strappo (14-13). La differenza allora la fa Agostini che diventa imprendibile, i suoi colpi di fioretto fanno impazzire la difesa ed ipotecano il risultato. Il colpo risolutivo lo assesta Margaritelli. Uno pari e palla al centro. Per decidere chi va in finale ci vuole lo spareggio, sabato al Pala-Itis sarà battaglia da dentro o fuori.
GRIFO VOLLEY PERUGIA – HENKEL TERNI = 3-1
(25-18, 22-25, 25-20, 25-18)
PERUGIA: Urbani 16, Margaritelli 12, Agostini 11, Marta G. 8, Merli 5, Mastroianni 5, Cipolletti (L1), Cappelletti 3, Troiani 1. Bondini, N.E. – Amantea, Marta A. (L2). All. Paolo De Paolis e Tiziano Sordini.
TERNI: Bisonni 15, Kelmendi 11, Michienzi 10, Coccetta 5, Pacciaroni 4, Bregliozzi 4, Fiore (L). N.E. – Serpetti, Fratini, Pllana, Cesaroni. All. Matteo Moroni e Francesco Longo.
Arbitri: Fabrizio Giulietti e Filippo Bacchi.
GRIFO VOLLEY (b.s. 11, v. 5, muri 10, errori 20).
HENKEL (b.s. 9, v. 5, muri 7, errori 20).
httpv://www.youtube.com/watch?v=FGcemIqHDbo
httpv://www.youtube.com/watch?v=dujPuNiqTig

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 16 Maggio, 2013 01:12