Orvieto mette il primo mattone in semifinale

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 19, 2013 11:49

Orvieto mette il primo mattone in semifinale

Campana-Valentini (muro)

attacco di Scorcini e muro di Campana e Valentini

La Zambelli Orvieto mette a segno la prima vittoria contro la Qsa Promovideo Perugia in questa avvincente semifinale play-off di serie C femminile e fa il primo passo avanti. Pubblico delle meraviglie al palasport Alessio Papini con le due tifoserie che sin dal riscaldamento hanno sostenuto a suon di cori e tamburi le proprie squadre. Le donne della Rupe, oltre che voler centrare l’obiettivo finale, dovevano riscattare proprio contro il team di Monteluce la doppia sconfitta subita nella stagione regolare. Pronti via. Al fischio dell’arbitro Rossi sono subito le padrone di casa ad aprire le danze. Fiorini e Verdacchi mettono a terra i primi punti (5-1). Le perugine reagiscono con Hromis (8-6), ma sono le biancoverdi a far crescere d’intensità il gioco tenendo ben distante le avversarie. Ragaini trova muri vincenti e con il trio d’attacco composto da Fiorini, Verdacchi e Sangiorgi il margine resta intatto (17-13). Coach Tomasetti è costretto a spendere nel giro di breve tempo i suoi due time-out per spezzare la foga orvietana ma Fiorini e Verdacchi vanno a chiudere il primo set dopo ben 27 minuti di gioco. Sotto un tifo assordante in un impianto che registra il tutto esaurito, le squadre rientrano in campo. Orvieto sbaglia molto in battuta (saranno tredici gli errori in battuta alla fine della gara), ma è proprio il servizio orvietano che mette in difficoltà le ospiti. Dopo il 5-5 è Ragaini che trova il pallonetto per il vantaggio, la Zambelli con la perfetta regia di Erika Campana spazia molto sul fronte d’attacco. Sangiorgi trova spesso il mani fuori, Fiorini va a cercarsi parallele, ma è il pallonetto di Campana piazzato all’incrocio delle righe che fa esplodere letteralmente il Pala-Papini (20-17). Non ha molta reazione la squadra di Tomasetti, spesso i punti giungono da errori delle orvietane. Sangiorgi in diagonale va a guadagnare quattro palle-set. Il servizio sbagliato di Rosa e l’ace delle ospiti portano Monteluce sul 24-22. Petrangeli interrompe il gioco giusto per far riposare le menti e ridare la carica. Mossa vincente con Sangiorgi che mette a terra da posto quattro il punto del due a zero. La Qsa Promovideo sembra frastornata, la Zambelli in questo match dimostra maggiore forza e compattezza tra i reparti. Fiorini, Verdacchi e Sangiorgi dalle bande mettono a terra punti. Al centro la coppia Ragaini–Rosa fanno altrettanto e dalla parte opposta Giorgi e compagne  sono costrette a lasciar strada alle ragazze della Rupe che chiudono la pratica tre a zero. Il primo passo in questa dura sfida che si gioca al meglio delle tre gare è delle cangurine. Il team della Rupe coglie l’ennesimo successo netto ma per avere la meglio contro questo avversario bisognerà giocare alla perfezione anche gara-due. Mercoledì 22 maggio al palazzetto di Sant’Erminio servirà una buona prestazione per domare il collettivo perugino. Per Orvieto potrebbe voler dire finale, per Perugia potrebbe essere la parità per rinviare il verdetto alla bella di spareggio.
ZAMBELLI ORVIETO – QSA PROMOVIDEO PERUGIA = 3-0
(25-20, 25-22, 25-20)
ORVIETO: Fiorini 22, Sangiorgi 13, Verdacchi 12, Rosa 8, Ragaini 8, Campana 3, Gentili (L1). N.E. – Trequattrini, Toppetti, Valentini, Bracaletti, Barbabella, Frasconi. All. Francesco Petrangeli.
PERUGIA: Giorgi 15, Burnelli 6, Pirchio 5, Hromis 4, Sfascia 3, Bertinelli 3, Mastroforti (L), Scorcini 4, Bordellini 1, Paffarini. N.E. – Fanelli, Piccioni. All. Luca Tomassetti.
Arbitri: Massimo Rossi e Roberta Fois.
ZAMBELLI (ace 5, b.s. 13, muri 7, errori 12).
QSA PROMOVIDEO(ace 4, b.s. 4, muri 3, errori 13).
(fonte Volley Team Orvieto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 19, 2013 11:49